Dark Angels Space Marines – Parte Seconda

Una volta asciugato il Primer Nero possiamo stendere i colori di base del nostro Space Marines, avendo optato per il Capitolo dei Dark Angels dovremo usare un verde molto scuro, in questo caso ho utilizzato il Caliban  Green  della Citadel, con questo colore ricopriremo l’intera miniatura, tranne l’arma che invece dipingeremo con il Leadbelcher sempre della Citadel. Ultimata la preparazione con i colori di base ho passato su tutto il pezzo l’inchiostro verde scuro (Coelia Greenshade).

Space Marines dopo la pittura con il verde e il metallo
Space Marines dopo la pittura con il verde e il metallo
Space Marines dopo la pittura con il verde e il metallo
Space Marines dopo la pittura con il verde e il metallobasse

Una volta asciugato l’inchiostro ho passato il color verde chiaro (Warpstone Glow) utilizzando il metodo del Dry Brush, in questo modo ho evidenziato le parti in rilievo dell’armatura, ho dipinto poi di rosso i simboli sugli spallacci e l’arma; poi con un color panna ho dipinto le ali sul petto e sullo spallaccio di sinistra. In entrambi i casio ho schiarito i colori con del bianco evidenziando le parti in ombra col colore base mischiato al nero.Uno dei due Marines aveva sparsi sull’armatura i sigilli di purezza che ho dipinto di rosso scuro e panna utilizzando poi il medesimo procedimento precedente per lumeggiare e ombreggiare. Il terreno è stato poi dipinto con la tecnica del dry brush passando varie mani di color sabbia sempre più chiare.

Al termine ho aggiunto dei cespugli e dell’erba sintetica da modellismo.

Dark Angels Space Marines, miniatura 28mm plastica Games Workshop, pittura giallinovagabondo
Dark Angels Space Marines, miniatura 28mm plastica Games Workshop, pittura giallinovagabondo

 

Dark Angels Space Marines, miniatura 28mm plastica Games Workshop, pittura giallinovagabondo
Dark Angels Space Marines, miniatura 28mm plastica Games Workshop, pittura giallinovagabondo
Dark Angels Space Marines, miniatura 28mm plastica Games Workshop, pittura giallinovagabondo
Dark Angels Space Marines, miniature 28mm plastica Games Workshop, pittura giallinovagabondo
Dark Angels Space Marines, miniatura 28mm plastica Games Workshop, pittura giallinovagabondo
Dark Angels Space Marines, miniature 28mm plastica Games Workshop, pittura giallinovagabondo

 

Fonti Uniformologiche :

Jervis Johnson – Andy Hoare ” Angeli Oscuri ” Warhammer 40,000 codex – Games Workshop

 

Canadian Army – Vickers MMG Team

il gruppo di  miniature che esamineremo oggi fanno parte del blister ” British Army – Vickers MMG Team commercializzato dalla britannica Warlord Games per il regolamento ” BOLT ACTION “, la confezione comprede 3 soldatini e una mitragliatrice Vickers il tutto in metallo 28mm.

Per prima cosa ho ripulito i pezzi e l’arma  dalle imperfezioni derivate dalla fusione , questo utilizzando un cutter dalla punta fine e della carta abrasiva molto sottile, in una seconda fase ho incollato le miniature su delle basette provvisorie, stendendo poi  una mano di primer spray nero.

Per la pittura ho deciso di trasformare i soldati britannici in soldati canadesi, le uniformi erano le medesime cambiava soltanto la colorazione dell’uniforme (più tendente al verde quella canadese e il panno a detta di molti era di qualità superiore).

Come colore di base ho scelto quindi un Brown Violet della Vallejo (serie model color), con questo ho fatto l’uniforme, per le buffetterie e le ghette un kaki (sempre Vallejo), Elmetto un Russian Uniform (Vallejo), viso e mani un carnicino scuro,il terreno è stato dipinto con verde oliva; sul tutto ho steso una mano d’inchiostro seppia.

Nella fase della lumeggiatura ho utilizzato i colori di base stemperandoli con del bianco, tranne che per il carnicino al quale ho aggiunto del sabbia e del giallo brillante; le ombreggiature le ho date mischiando ai colori di base del grigio di payne (tranne che per il carnicino al quale ho aggiunto invece del terra di Siena bruciata). Una volta terminata la pittura dei soldatini ho rimosso i pezzi dalle basi provvisorie e li ho incollati sulla piattaforma definitiva. Sulla base ho incollato con della colla vinilica un miscuglio di sabbia di varie dimensioni e del sughero (per simulare le rocce), una volta asciugata la colla ho dato una mano di terra di Siena, sulla quale ho effettuato un lavaggio con inchiostro nero. Il terreno è stato poi dipinto utilizzando la tecnica del dry brush e passando varie mani di ocra diluite con del bianco, sovrapponendo tonalità sempre più chiare; terminata la pittura del terreno ho aggiunto dei cespugli e dell’erba sintetica.

Sull’ uniforme ho disegnato anche i relativi simboli nazionali e divisionali.

 

Canadian Army,Vickers MMG Team,Warlord Games,28mm metallo,pittura giallinovagabondo
Canadian Army,Vickers MMG Team,Warlord Games,28mm metallo,pittura giallinovagabondo

Canadian Army,Vickers MMG Team,Warlord Games,28mm metallo,pittura giallinovagabondo

Canadian Army,Vickers MMG Team,Warlord Games,28mm metallo,pittura giallinovagabondo
Canadian Army,Vickers MMG Team,Warlord Games,28mm metallo,pittura giallinovagabondo
Canadian Army,Vickers MMG Team,Warlord Games,28mm metallo,pittura giallinovagabondo
Canadian Army,Vickers MMG Team,Warlord Games,28mm metallo,pittura giallinovagabondo
Canadian Army,Vickers MMG Team,Warlord Games,28mm metallo,pittura giallinovagabondo

 

Canadian Army,Vickers MMG Team,Warlord Games,28mm metallo,pittura giallinovagabondo
Canadian Army,Vickers MMG Team,Warlord Games,28mm metallo,pittura giallinovagabondo

 

FONTI UNIFORMOLOGICHE :

Andrew Mollo – ” Le forze Armate della seconda guerra mondiale – uniformi ,distintivi e organizzazione” – ISTITUTO GEOGRAFICO DE AGOSTINI

Mike Chappell – ” The Canadian Army at War “- OSPREY PUBLISHING, Men-at- Arms Series 164

René Chartrand – ” Canadian Forces in World War II ” – OSPREY PUBLISHING, Men-at-Arms Series 359

Sherlock Holmes

Direttamente dalle pagine dei romanzi di Arthur Conan Doyle arriva questa miniatura del perido vittoriano commercializzata dalla Wargames Foundry, il pezzo rappresenta  il celeberrimo  detective Sherlock Holmes. La miniatura è in metallo scala 28mm , originariamente era data in omaggio ai clienti  del mail order.

Dopo aver ripulito  il soldatino dalle imperfezioni lasciate dalla fusione ho incollato la miniatura su di una base tonda del diametro di 20mm, sulla quale ho aggiunto della sabbia e un mattoncino da modellismo; asciugata la colla ho spruzzato il tutto con del primer spray nero. Quindi ho steso i colori base , nocciola (mantella e berretto)contrariamente all’iconografia classica ho preferito dipingere la mantella con un colore unico e non scozzese, a mio avviso vista la dimensione del soldatino la colorazione scozzese avrebbe causato una cacofonia di colori ; grigio scuro (panciotto e calzoni), marrone scuro (scarpe ), metallo scuro (pistola),carnicino scuro (viso e mani),panna (colletto camicia), verde oliva (terreno),terra di siena (mattone); sul tutto poi ho dato un lavaggio d’inchiostro nero. Asciugato l’inchiostro sopno passato alla fase della lumeggiatura, i colori sono stati tutti schiariti con delle punte di bianco; tranne che per il carnicino dove ho usato un misto di colore base,sabbia e giallo brillante; i metalli sono stati schiariti con delle tonalità più chiare (oro brillante e argento). Nella fase dell’ombreggiatura ho mischiato ai colori di base del grigio di Payne; per il carnicino ho invece utilizzato un Terra di Siena bruciato.

Il terreno è stato dipinto con la tecnica del dry brush, passando differenti mani di color sabbia sempre più chiaro, poi vi ho incollato dell’erba sintetica da modellismo.

Sherlock Holmes,miniatura metallo Wargames Foundry 28mm, pittura giallinovagabondo
Sherlock Holmes,miniatura metallo Wargames Foundry 28mm, pittura giallinovagabondo
Sherlock Holmes,miniatura metallo Wargames Foundry 28mm, pittura giallinovagabondo
Sherlock Holmes,miniatura metallo Wargames Foundry 28mm, pittura giallinovagabondo

 

Dark Angels Space Marines – Parte Prima

Il tutorial di oggi si occuperà della pittura di Spaces Marines  da utilizzare per il gioco Warhammer 40,000, i pezzi che dipingerò sono contenuti nella scatola base ‘ OSCURA VENDETTA ‘, nella scatola oltre al regolamento ci sono le miniature per comporre i due eserciti avversari Kaos e Marines.

Per prima cosa metteremo a bagno con del detersivo i pezzi prescelti (questo per togliere i lubrificanti utilizzati nella fusione) dopo averli fatti asciugare li assembleremo utilizzando della colla cianoacrilica, in seguito ripuliremo i soldatini dalle eventuali imperfezioni utilizzando un cutter e della carta abrasiva fine.

Carta abrasiva e cutter
Carta abrasiva e Cutter

Posizioneremo i Marines montati e ripuliti su delle basette in plastica tonde del diametro di 20mm

Space Marines, miniature in plastica 28mm Games Workshop
Space Marines, miniature in plastica 28mm Games Workshop

In precedenza avremo predisposto un miscuglio di vari tipi di sabbia e pietrisco, da un blocco di sughero taglieremo con il cutter dei piccoli pezzi.

Miscuglio sabbia e pietrisco
Miscuglio sabbia e pietrisco
Blocco di Sughero
Blocco di Sughero
Pezzetti di Sughero
Pezzetti di Sughero

A questo punto posizioneremo sulla basetta del soldatino della colla vinilica posizionando pure una scaglia di sughero , immergeremo il tutto nel recipiente contenente il miscuglio di sabbia.

Space Marines  con colla vinilica sulla basetta
Space Marines con colla vinilica sulla basetta
Space Marines immerso nella sabbia
Space Marines immerso nella sabbia
Space Marines, miniatura in plastica Games Workshop, con il terreno ultimato
Space Marines, miniatura in plastica Games Workshop, con il terreno ultimato

A questo punto una volta ultimata l’asciugatura della colla potremo dare il primer alla miniatura, in questo caso ho utilizzato la bomboletta con il colore nero.

Space Marines dopo la pittura con il primer nero
Space Marines dopo la pittura con il primer nero

 

Canadian Sniper

Questa miniatura fa parte del WWII British Infantry plastic boxed set commercializzato dalla britannica Warlord Games per il regolamento ” BOLT ACTION “, la scatola comprede 25 miniature in plastica da assemblare scala 28mm.

Per prima cosa ho sgrassato il soldatino  mettendolo a bagno in una bacinella con acqua e sapone liquido per piatti, quindi ho scelto i pezzi e le armi da montare ripulendo in seguito la miniatura dalle imperfezioni derivate dalla fusione ,questo utilizzando un cutter dalla punta fine e della carta abrasiva molto sottile, in una seconda fase ho incollato il pezzo su di una basetta di plastica tonda del diametro 20mm; la basetta è stata testurizzata simulando delle lastre di pietra.Come colore di base ho scelto quindi un Brown Violet della Vallejo (serie model color), con questo ho fatto l’uniforme, per le buffetterie e le ghette un kaki (sempre Vallejo), Elmetto un Russian Uniform (Vallejo), viso e mani un carnicino scuro,la basetta è stata dipinta con un grigio ardesia.

Nella fase della lumeggiatura ho utilizzato i colori di base stemperandoli con del bianco, tranne che per il carnicino al quale ho aggiunto del sabbia e del giallo brillante; le ombreggiature le ho date mischiando ai colori di base del grigio di payne (tranne che per il carnicino al quale ho aggiunto invece del terra di Siena bruciata). Il terreno è stato dipinto utilizzando la tecnica del dry brush e passando varie mani di grigio diluite con del bianco, sovrapponendo tonalità sempre più chiare; terminata la pittura del terreno ho aggiunto la basetta alle rovine di abitazione precedentemente predisposte.

Sull’ uniforme ho disegnato anche i relativi simboli nazionali e divisionali.

Canadian Sniper, miniatura plastica 28mm Warlord Games, pittura giallinovagabondo,ambientazione Luigi Murra
Canadian Sniper, miniatura plastica 28mm Warlord Games, pittura giallinovagabondo,ambientazione Luigi Murra
Canadian Sniper, miniatura plastica 28mm Warlord Games, pittura giallinovagabondo,ambientazione Luigi Murra
Canadian Sniper, miniatura plastica 28mm Warlord Games, pittura giallinovagabondo,ambientazione Luigi Murra
Canadian Sniper, miniatura plastica 28mm Warlord Games, pittura giallinovagabondo,ambientazione Luigi Murra
Canadian Sniper, miniatura plastica 28mm Warlord Games, pittura giallinovagabondo,ambientazione Luigi Murra
Canadian Sniper, miniatura plastica 28mm Warlord Games, pittura giallinovagabondo,ambientazione Luigi Murra
Canadian Sniper, miniatura plastica 28mm Warlord Games, pittura giallinovagabondo,ambientazione Luigi Murra

 

 

FONTI UNIFORMOLOGICHE :

Andrew Mollo – ” Le forze Armate della seconda guerra mondiale – uniformi ,distintivi e organizzazione” – ISTITUTO GEOGRAFICO DE AGOSTINI

Mike Chappell – ” The Canadian Army at War “- OSPREY PUBLISHING, Men-at- Arms Series 164

René Chartrand – ” Canadian Forces in World War II ” – OSPREY PUBLISHING, Men-at-Arms Series 359