Space Orks Skorcha

Questo splendido e grottesco pezzo degli Space Orks proviene dal passato..è infatti un pezzo in metallo prodotto dalla Games Workshop negli anni ’90; anche se grezzo nella fusione(oggi i pezzi della GW raggiungono dei dettagli impressionanti) è sempre divertente cimentarsi nella pittura.

Il kit era privo di alcuni pezzi fondamentali ed era un peccato non cercare di ricomporlo egualmente. Per prima cosa ho ripulito le varie componenti di tutte le sbavature (utilizzando un cutter ben affilato e della carta abrasiva, poi ho passato una spugnetta imbevuta di alcool denaturato per un’ulteriore pulizia.

Sono quindi passato alla pittura dei due membri dell’equipaggio un terribile orco motociclista e un buffo meccanico/armiere Gretchin. Il primo è stato per prima cosa montato (è infatti in plastica), il secondo apparteneva al kit originale ed è in metallo; su ambedue ho dato del primer nero.

Come colori di base per la pittura del motociclista ho fatto le seguenti scelte : rosso (calzoni) , verde scuro (pelle), marrone scuro(giubba), nero (stivali), cuoio rossiccio (cintura,cinghie) metallo brunito (corazza pettorale e arma) . Su tutto il pezzo tranne la pelle ho dato un lavaggio d’inchiostro nero, per la pelle ho utilizzato un inchiostro brillante verde scuro. Le lumeggiature sono state create mixando ai colori di base dei colori più chiari ottenuti desaturandoli col bianco o col sabbia; per i metalli ho utilizzato argento e oro chiaro. Le ombreggiature invece sono state ottenute saturando i colori di base con del grigio di Payne. Per il Gretchins ho invece optato per i seguenti colori di base : verde (corpo), rosso (perizoma), sabbia (denti), metallo brunito (chiave inglese). Ho poi applicato un lavaggio di verde brillante sulla pelle e un inchiostro nero sul resto. Come nel caso dell’orco le lumeggiature sono state date utilizzando i colori base e desaturandoli con del bianco o del sabbia, per i metalli invece ho impiegato oro e agento più chiari.

Il montaggio del mezzo cingolato non è stato complesso, i pezzi combaciavano quasi perfettamente, solo in alcuni punti ho dovuto utilizzare dello stucco epossidico da modellismo per rimediare alle imperfezioni. Un discorso a parte merita la ricostruzione deli pezzi mancanti…purtroppo al rimorchio/serbatoio mancava tutta la parte inferiore !! Ho dovuto ricostruirla utilizzando del lamierino metallico sul quale poi con uno strumento preso dal modellismo navale ho simulato delle rivettature; anche in questo caso ho dovuto stuccare alcune parti.

Una volta montato ho dato su tutto il pezzo una mano di primer nero, poi asciugata la base ho steso una mano di rosso scuro, schiarendo in seguito i toni delle parti in rilievo e ombreggiando le altre parti . Alcune componenti sono invece state dipinte con oro brunito o metallo scuro, schiarito poi con toni più chiari.

Ho dettagliato il tutto con glifi orcheschi e predisponendo una basetta con terreno roccioso ,erba e cespugli sintetici; l’ultima fase mi ha visto incollare l’equipaggio utilizzando della colla cianoacrilica.

Space Orks Skorcha,miniatura metallo 28mm Games Workshop,pittura e rielaborazione giallinovagabondo
Space Orks Skorcha,miniatura metallo 28mm Games Workshop,pittura e rielaborazione giallinovagabondo
Space Orks Skorcha,miniatura metallo 28mm Games Workshop,pittura e rielaborazione giallinovagabondo
Space Orks Skorcha,miniatura metallo 28mm Games Workshop,pittura e rielaborazione giallinovagabondo
Particolare serbatoio e meccanico Space Orks Skorcha,miniatura metallo 28mm Games Workshop,pittura e rielaborazione giallinovagabondo
Particolare serbatoio e meccanico Space Orks Skorcha,miniatura metallo 28mm Games Workshop,pittura e rielaborazione giallinovagabondo
Particolare servente Space Orks Skorcha,miniatura metallo 28mm Games Workshop,pittura e rielaborazione giallinovagabondo
Particolare servente Space Orks Skorcha,miniatura metallo 28mm Games Workshop,pittura e rielaborazione giallinovagabondo
Particolare rimorchio serbatoio Space Orks Skorcha,miniatura metallo 28mm Games Workshop,pittura e rielaborazione giallinovagabondo
Particolare rimorchio serbatoio Space Orks Skorcha,miniatura metallo 28mm Games Workshop,pittura e rielaborazione giallinovagabondo
Space Orks Skorcha,miniatura metallo 28mm Games Workshop,pittura e rielaborazione giallinovagabondo
Space Orks Skorcha,miniatura metallo 28mm Games Workshop,pittura e rielaborazione giallinovagabondo
Particolare motociclista Space Orks Skorcha,miniatura metallo 28mm Games Workshop,pittura e rielaborazione giallinovagabondo
Particolare motociclista Space Orks Skorcha,miniatura metallo 28mm Games Workshop,pittura e rielaborazione giallinovagabondo
Space Orks Skorcha,miniatura metallo 28mm Games Workshop,pittura e rielaborazione giallinovagabondo
Space Orks Skorcha,miniatura metallo 28mm Games Workshop,pittura e rielaborazione giallinovagabondo
Space Orks Skorcha,miniatura metallo 28mm Games Workshop,pittura e rielaborazione giallinovagabondo
Space Orks Skorcha,miniatura metallo 28mm Games Workshop,pittura e rielaborazione giallinovagabondo
Particolare meccanico Space Orks Skorcha,miniatura metallo 28mm Games Workshop,pittura e rielaborazione giallinovagabondo
Particolare meccanico Space Orks Skorcha,miniatura metallo 28mm Games Workshop,pittura e rielaborazione giallinovagabondo
Space Orks Skorcha,miniatura metallo 28mm Games Workshop,pittura e rielaborazione giallinovagabondo
Space Orks Skorcha,miniatura metallo 28mm Games Workshop,pittura e rielaborazione giallinovagabondo
Particolare meccanico Space Orks Skorcha,miniatura metallo 28mm Games Workshop,pittura e rielaborazione giallinovagabondo
Particolare meccanico Space Orks Skorcha,miniatura metallo 28mm Games Workshop,pittura e rielaborazione giallinovagabondo
Space Orks Skorcha,miniatura metallo 28mm Games Workshop,pittura e rielaborazione giallinovagabondo
Space Orks Skorcha,miniatura metallo 28mm Games Workshop,pittura e rielaborazione giallinovagabondo

 

Fonti Uniformologiche :

Warhammer 40,00 – ” Codex Orki” – Games Workshop

 

 

Retiarius

La miniatura che analizzeremo oggi è prodotta dalla Crusader Miniatures, la Crusader ha in catalogo una serie molto interessante dedicata agli antichi gladiatori, sono pezzi in metallo della scala in 28mm.Come sempre ho prima ripulito il pezzo con della carta abrasiva e un cutter ben affilato, quindi ho incollato il nostro reziario su di una basetta tonda del diametro di 20mm, sulla medesima basetta ho incollato con della colla vinilica della sabbia da modellismo; asciugata la base ho passato una mano di primer spray nero. Successivamente ho steso i colori di base : rosso (perizoma),panna (frange perizoma), marrone nocciola (parti del corpo scoperte), cuoio (cintura,cinghie) metallo brunito e oro scuro (tridente,protezioni braccio) ,sabbia (terreno),marrone scuro (asta tridente) nero (capelli); a questo punto ho dato due differenti lavaggi in successione, prima un lavaggio color seppia e in seguito un lavaggio con inchiostro nero.

Nella fase delle lumeggiature ho stemperato le tinte base con delle tonalità più chiare aggiungendo anche una punta di bianco; per le ombreggiature invece ho utilizzato colori più scuri aggiungendo in alcuni casi anche del grigio di Payne. Per il terreno ho utilizzato la tecnica del pennello a secco o Dry Brush passando varie mani di color sabbia sempre più chiaro.

 

Reziario miniatura 28mm metallo Crusader Miniatures,pittura giallinovagabondo
Reziario miniatura 28mm metallo Crusader Miniatures,pittura giallinovagabondo
Reziario miniatura 28mm metallo Crusader Miniatures,pittura giallinovagabondo
Reziario miniatura 28mm metallo Crusader Miniatures,pittura giallinovagabondo
Reziario miniatura 28mm metallo Crusader Miniatures,pittura giallinovagabondo
Reziario miniatura 28mm metallo Crusader Miniatures,pittura giallinovagabondo
Reziario miniatura 28mm metallo Crusader Miniatures,pittura giallinovagabondo
Reziario miniatura 28mm metallo Crusader Miniatures,pittura giallinovagabondo
Reziario miniatura 28mm metallo Crusader Miniatures,pittura giallinovagabondo
Reziario miniatura 28mm metallo Crusader Miniatures,pittura giallinovagabondo
Reziario miniatura 28mm metallo Crusader Miniatures,pittura giallinovagabondo
Reziario miniatura 28mm metallo Crusader Miniatures,pittura giallinovagabondo

 

Fonti Uniformologiche :

Stephen Wisdom – Gladiators – 100BC_AD 200- Osprey serie Warrior 39

Veterano Space Marines Dark Angels “ALA DEL CORVO”

Il Veterano degli Space Marines era contenuto in un blister del gioco Warhammer 40,000 , Il pezzo è in metallo scala 28mm.Il soldatino è stato ripulito con un cutter e della carta abrasiva dalle imperfezioni derivanti dalla fusione , infine sono state incollate braccia spallacci e arma;in seguito ho incollato il marines  insieme a della sabbia su di una basetta tonda del diametro di 20mm e dipinto con un primer spray nero. Una volta asciugato il Primer Nero possiamo stendere i colori di base del nostro  Veterano avendo optato per il Capitolo dei Dark Angels , Seconda Compagnia ” ALA DEL CORVO ” dovremo usare un grigio molto scuro, con questo colore ricopriremo l’intera miniatura, tranne le armi che invece dipingeremo con il Leadbelcher  della Citadel e del rosso per le impugnature e la tunica per la quale utilizzeremo invece un sabbia chiaro. Ultimata la preparazione con i colori di base ho passato sulla parte in armatura  l’inchiostro nero (Nuln Oil) ;mentre per il resto ho utilizzato sempre l’inchiostro ma della tonalità marroncina denominata Seraphim Sepia.

Una volta asciugato l’inchiostro ho passatoil medesimo grigio schiarito con una punta di bianco utilizzando il metodo del Dry Brush, in questo modo ho evidenziato le parti in rilievo dell’armatura, ho dipinto poi di bianco i simboli sugli spallacci; per l’arma invece ho usato varie sfumature di rosso ; poi con un color panna ho dipinto la tunica schiarendola sempre di più . In entrambi i casi ho schiarito i colori con del bianco evidenziando le parti in ombra col colore base mischiato al nero; le armi sono state lumeggiate con un rosso chiaro e del bianco per le impugnature e con dell’argento e dell’oro per il resto.Gli ulteriori particolari in metallo mi hanno visto utilizzare lo stesso metodo precedentemente usato per le armi. Il terreno è stato poi dipinto con la tecnica del dry brush passando varie mani di color sabbia sempre più chiare.

 

Dark Angels Space Marines,Seconda Compagnia "Ala Della Morte",miniatura 28 mm metallo Games Workshop,pittura giallinovagabondo
Dark Angels Space Marines,Seconda Compagnia “Ala Della Morte”,miniatura 28 mm metallo Games Workshop,pittura giallinovagabondo
Dark Angels Space Marines,Seconda Compagnia "Ala Della Morte",miniatura 28 mm metallo Games Workshop,pittura giallinovagabondo
Dark Angels Space Marines,Seconda Compagnia “Ala Della Morte”,miniatura 28 mm metallo Games Workshop,pittura giallinovagabondo
Dark Angels Space Marines,Seconda Compagnia "Ala Della Morte",miniatura 28 mm metallo Games Workshop,pittura giallinovagabondo
Dark Angels Space Marines,Seconda Compagnia “Ala Della Morte”,miniatura 28 mm metallo Games Workshop,pittura giallinovagabondo
Dark Angels Space Marines,Seconda Compagnia "Ala Della Morte",miniatura 28 mm metallo Games Workshop,pittura giallinovagabondo
Dark Angels Space Marines,Seconda Compagnia “Ala Della Morte”,miniatura 28 mm metallo Games Workshop,pittura giallinovagabondo
Dark Angels Space Marines,Seconda Compagnia "Ala Della Morte",miniatura 28 mm metallo Games Workshop,pittura giallinovagabondo
Dark Angels Space Marines,Seconda Compagnia “Ala Della Morte”,miniatura 28 mm metallo Games Workshop,pittura giallinovagabondo

Fonti Uniformologiche :

Jervis Johnson – Andy Hoare ” Angeli Oscuri ” Warhammer 40,000 codex – Games Workshop

Dimachaerus

La miniatura che propongo oggi è un bellissimo pezzo della Crusader Miniatures, la Crusader ha in catalogo una serie molto interessante dedicata agli antichi gladiatori, sono pezzi in metallo della scala in 28mm.Come sempre ho prima ripulito il pezzo con della carta abrasiva e un cutter ben affilato, quindi ho incollato il nostro gladiatore su di una basetta tonda del diametro di 20mm, sulla medesima basetta ho incollato con della colla vinilica della sabbia da modellismo; asciugata la base ho passato una mano di primer spray nero. Successivamente ho steso i colori di base : rosso (perizoma), carnicino scuro (parti del corpo scoperte), cuoio (cintura,protezioni gambali ecc.) metallo brunito e oro scuro (armatura,elmo,gambali),sabbia (terreno); a questo punto ho dato due differenti lavaggi in successione, prima un lavaggio color seppia e in seguito un lavaggio con inchiostro nero.

Nella fase delle lumeggiature ho stemperato le tinte base con delle tonalità più chiare aggiungendo anche una punta di bianco; per le ombreggiature invece ho utilizzato colori più scuri aggiungendo in alcuni casi anche del grigio di Payne. Per il terreno ho utilizzato la tecnica del pennello a secco o Dry Brush passando varie mani di color sabbia sempre più chiaro.

 

Dimachaerus miniatura 28mm metallo, Crusader Miniatures, pittura Giallinovagabondo
Dimachaerus miniatura 28mm metallo, Crusader Miniatures, pittura Giallinovagabondo
Dimachaerus miniatura 28mm metallo, Crusader Miniatures, pittura Giallinovagabondo
Dimachaerus miniatura 28mm metallo, Crusader Miniatures, pittura Giallinovagabondo
Dimachaerus miniatura 28mm metallo, Crusader Miniatures, pittura Giallinovagabondo
Dimachaerus miniatura 28mm metallo, Crusader Miniatures, pittura Giallinovagabondo
Dimachaerus miniatura 28mm metallo, Crusader Miniatures, pittura Giallinovagabondo
Dimachaerus miniatura 28mm metallo, Crusader Miniatures, pittura Giallinovagabondo
Dimachaerus miniatura 28mm metallo, Crusader Miniatures, pittura Giallinovagabondo
Dimachaerus miniatura 28mm metallo, Crusader Miniatures, pittura Giallinovagabondo
Dimachaerus miniatura 28mm metallo, Crusader Miniatures, pittura Giallinovagabondo
Dimachaerus miniatura 28mm metallo, Crusader Miniatures, pittura Giallinovagabondo

Fonti Uniformologiche :

Stephen Wisdom – Gladiators – 100BC_AD 200- Osprey serie Warrior 39