Dwarf Warrior

Questo simpatico nano guerriero è un pezzo in plastica appartenente all’esercito dei nani del gioco Warhammer Fantasy Battle; la miniatura è in scala 28mm. La prima cosa da fare è ripulirla da eventuali imperfezioni dovute alla stampa (questo utilizzando un cutter o della carta abrasiva molto fine), terminata questa semplice ma importante operazione potremo passare alla fase del lavaggio. La miniatura dovrà essere lavata con del detergente, quello dei piatti è un ottimo sgrassatore e risciacquata bene sotto un potente getto d’acqua. Una volta asciugata incolleremo il nostro nano su di una bassetta in plastica 20×20, sulla medesima base incolleremo utilizzando della colla vinilica un miscuglio di sabbia da modellismo e sughero (il sughero per simulare le rocce).A questo punto una volta asciugata perfettamente la colla, potremo stendere una mano di primer spray nero su tutto il pezzo.

Potremo quindi passare (una volta aciugato il primer) alla fase vera e propria della pittura, stendendo i colori di base : Rosso Scuro (veste),Sabbia (Veste), Cuoio (cintura,stivali,borsa,), Nocciola (manico Ascia), Carnicino Scuro (mani e volto),Ocra(barba), Metallo Brunito (lama ascia,cotta di maglia,elmo),Oro (fregi arma,e cintura,decorazioni veste), Verde Oliva (terreno). Su tutto il pezzo daremo un lavaggio di marrone seppia.

In seguito desatureremo i colori base utilizzando tonalità più chiare, aggiungendo in alcuni casi anche una punta di bianco. Le ombreggiature invece le otterremo utilizzando sempre i colori base resi più saturi aggiungendovi del Grigio di Payne.

Per il carnicino invece oltre al colore ottenuto mischiando al colore di base del sabbia e del bianco utilizzeremo anche un gel ritardante per colori acrilici; in questo modo i colori sfumeranno fondendosi insieme in modo più naturale donando nel contempo alla pelle una leggera satinatura.

Il terreno lo dipingeremo utilizzando la tecnica del Dry Brush, dando in sequenza varie mani di sabbia con tonalità sempre più chiare.

Lo scudo è stato dipinto con gli stessi colori della veste, utilizzando la stessa scala di colori e sfumature, le parti in legno sono state ottenute sovrapponendo al marrone di base delle sottili linee di tonalità più scura e più chiara. Terminata la pittura impreziosiremo il nano guerriero incollando alla base dell’erba sintetica.

Dwarf Warrior,miniatura Citadel 28 mm plastica,pittura giallinovagabondo
Dwarf Warrior,miniatura Citadel 28 mm plastica,pittura giallinovagabondo
Dwarf Warrior,miniatura Citadel 28 mm plastica,pittura giallinovagabondo
Dwarf Warrior,miniatura Citadel 28 mm plastica,pittura giallinovagabondo
Dwarf Warrior,miniatura Citadel 28 mm plastica,pittura giallinovagabondo
Dwarf Warrior,miniatura Citadel 28 mm plastica,pittura giallinovagabondo
Dwarf Warrior,miniatura Citadel 28 mm plastica,pittura giallinovagabondo
Dwarf Warrior,miniatura Citadel 28 mm plastica,pittura giallinovagabondo
Dwarf Warrior,miniatura Citadel 28 mm plastica,pittura giallinovagabondo
Dwarf Warrior,miniatura Citadel 28 mm plastica,pittura giallinovagabondo

 

dottor Jekyll e mister Hyde

Le due miniature prese in esame sono ispirate al celebre romanzo di Stevenson ‘Lo strano caso del dottor Jekyll e mister Hyde’; la britannica Wargames Foundry le produsse intorno al 2000 per omaggiarle alla clientela del mail order. Per prima cosa con della carta abrasiva ho tolto i residui lasciati dalla fusione, aiutandomi anche con un cutter affilato. Dopo aver ripulito  le miniature dalle imperfezioni lasciate dalla fusione le ho incollate su di una base tonda del diametro di 20mm, sulla quale ho aggiunto della sabbia ; asciugata la colla ho spruzzato il tutto con del primer spray nero. Quindi ho steso i colori base , blu scurissimo (giacca ),grigio scuro (pantaloni e cilindro), marrone scuro (pantaloni), ,carnicino scuro (viso e mani),oro scuro (catena orologio), verde oliva (terreno), nero (scarpe e bastone); sul tutto poi ho dato un lavaggio d’inchiostro nero. Asciugato l’inchiostro sopno passato alla fase della lumeggiatura, i colori sono stati tutti schiariti con delle punte di bianco; tranne che per il carnicino dove ho usato un misto di colore base,sabbia e giallo brillante; i metalli sono stati schiariti con delle tonalità più chiare (oro brillante e argento). Nella fase dell’ombreggiatura ho mischiato ai colori di base del grigio di Payne; per il carnicino ho invece utilizzato un Terra di Siena bruciato.

Il terreno è stato dipinto con la tecnica del dry brush, passando differenti mani di color sabbia sempre più chiaro, poi vi ho incollato dell’erba sintetica da modellismo.

dottor Jekyll,miniatura 28mm metallo,Wargames Foundry,pittura giallinovagabondo
dottor Jekyll,miniatura 28mm metallo,Wargames Foundry,pittura giallinovagabondo
dottor Jekyll,miniatura 28mm metallo,Wargames Foundry,pittura giallinovagabondo
dottor Jekyll,miniatura 28mm metallo,Wargames Foundry,pittura giallinovagabondo
mister Hyde,miniatura 28mm metallo,Wargames Foundry,pittura giallinovagabondo
mister Hyde,miniatura 28mm metallo,Wargames Foundry,pittura giallinovagabondo
mister Hyde,miniatura 28mm metallo,Wargames Foundry,pittura giallinovagabondo
mister Hyde,miniatura 28mm metallo,Wargames Foundry,pittura giallinovagabondo
mister Hyde,miniatura 28mm metallo,Wargames Foundry,pittura giallinovagabondo
mister Hyde,miniatura 28mm metallo,Wargames Foundry,pittura giallinovagabondo
mister Hyde,miniatura 28mm metallo,Wargames Foundry,pittura giallinovagabondo
mister Hyde,miniatura 28mm metallo,Wargames Foundry,pittura giallinovagabondo
mister Hyde,miniatura 28mm metallo,Wargames Foundry,pittura giallinovagabondo
mister Hyde,miniatura 28mm metallo,Wargames Foundry,pittura giallinovagabondo