Archivi tag: Space Marines

Imperial Space Marines Legion of the Damned

 

Lo Space Marines preso in esame oggi   era contenuto nella confezione base del gioco Warhammer 40,000 -KILL TEAM, ho scelto di dipingere il pezzo con i colori della “Legione dei Dannati” misterioso e tetro capitolo dei Space Marines .Per prima cosa soldatino è stato ripulito con un cutter e della carta abrasiva dalle imperfezioni derivanti dalla fusione , infine è stato assemblato nelle sue varie componenti (le ultime produzioni Games Workshop permettono innumerevoli scelte e personalizzazioni).

In seguito ho incollato il marines  su di una basetta provvisoria costituita da un cartoncino leggero, poi ho dato una mano di primer acrilico spray nero.

Una volta asciugato il Primer Nero ho dato i colori di base del nostro  Marines avendo optato per il Capitolo della LEGION OF DAMNED ,  ho creato sulla palette un nero dai toni particolari utilizzando nero avorio, blu francia e porpora imperiale (50% nero e 25% gli altri due) con questo colore ricopriremo l’intera miniatura, tranne le armi che invece dipingeremo con il Leadbelcher  della Citadel e del’oro; le protezioni alle ginocchia, alcune parti dello zaino e la simbologia capitolare sono stati dipinti con del sabbia, in verde oliva invece la cintura porta munizioni. Ultimata la preparazione con i colori di base ho comuinciato a sfumare il nero base aggiungendo di volta in volta o il porpora o il blu, dettagliando con il nero le varie scanalature dell’armatura. Le parti in sabbia le ho sfumate mano a mano aggiungendo toni sempre più chiari sino al bianco, medesima cosa per la cintura. Terminata questa fase ho dettagliato il marines disegnando i simboli capitolari (le fiamme) utilizzandouna sovrapposizione di rosso,giallo/arancio e bianco .Le armi sono state lumeggiate utilizzando dell’argento e dell’oro . Il viso mi ha visto utilizzare un color carne di base lumeggiato via via con tonalità più chiare e ombreggiato con un terreno d’ombra bruciato molto diluito.

Ho poi eliminato la basetta provvisoria posizionando il Marines sulla basetta in 32 mm presentata nel precedente articolo.

Space Marines ‘Legione dei Dannati’,miniatura in plastica 28mm Games Workshop,pittura giallinovagabondo
Space Marines ‘Legione dei Dannati’,miniatura in plastica 28mm Games Workshop,pittura giallinovagabondo
Space Marines ‘Legione dei Dannati’,miniatura in plastica 28mm Games Workshop,pittura giallinovagabondo
Space Marines ‘Legione dei Dannati’,miniatura in plastica 28mm Games Workshop,pittura giallinovagabondo

 

 

Imperial Space Marines 2016

In occasione del trentesimo anniversario della pubblicazione delle regole del Gioco Warhammer 40.000 la Games Workshop ha posto in vendita un Kit riproducente l’Imperial Space Marines creato all’epoca, ovviamente con il gusto e i materiali di oggi…il primo Marines era in lega di piombo, tozzo e con i particolari poco evidenti, quello odierno ha un alto dettaglio è in plastica e prevede l’assemblaggio.

Come sempre per prima cosa ho messo a bagno, con acqua e detergente per piatti per qualche ora l’intero kit smontato. Dopo averlo sciacquato bene sotto un potente getto d’acqua e fatto asciugare ..ho proceduto al lavoro di montaggio.

I pezzi coincidono bene e non hanno bisogno di particolari pulizie, solo nelle parti a contatto con l’albero di fusione ho dovuto prestare attenzione e rifinire il taglio con della carta abrasiva molto fine.

L’assemblaggio è avvenuto utilizzando colla cianoacrilica, il soldatino è stato incollato su una basetta dove in precedenza si erano posizionati degli elementi scenici in plastica della Games Workshop, elementi creati proprio per Warhammer 40.000 e della sabbia da modellismo, con del pietrisco creato con del sughero (tagliato e sminuzzato).

Terminato l’assemblaggio e attesa l’asciugatura della colla ho dato su tutto il pezzo una mano di primer spray nero. Sono passato quindi alla prima fase della pittura, su tutto il pezzo (escluse arma ,protezione ginocchia e gomiti,terreno) ho dato un colore blu scuro, sull’arma un color canna di fucile e su gomiti e ginocchia un rosso rubino. In seguito ho effettuato un lavaggio con dell’inchiostro nero.

Le lumeggiature le ho date stemperando i colori di base con tonalità più chiare, mentre invece le ombreggiature le ho ottenute saturando i colori di base con del grigio di Payne o del nero. Per quanto riguarda le parti dipinte color metallo ho dettagliato e evidenziato le parti in rilievo utilizzando dell’inchiostro ad effetto lucido. Ho dipinto poi il simbolo capitolare degli Ultramarines invertendo  il colore (il blu è diventato bianco e viceversa).

La basetta è stata dipinta prima in ocra, poi con vari passaggi utilizzando la tecnica del pennello a secco (Dry Brush) sovrapponendo varie sfumature di sabbia sempre più desaturate ho portato le rovine sino quasi ad un grigio pietra chiara, ho aggiunto poi dell’erba e dei cespugli sintetici per modellismo.

Space Marines 2016,miniatura in 28mm, plastica,Games Workshop,pittura giallinovagabondo
Space Marines 2016,miniatura in 28mm, plastica,Games Workshop,pittura giallinovagabondo
Space Marines 2016,miniatura in 28mm, plastica,Games Workshop,pittura giallinovagabondo
Space Marines 2016,miniatura in 28mm, plastica,Games Workshop,pittura giallinovagabondo
Space Marines 2016,miniatura in 28mm, plastica,Games Workshop,pittura giallinovagabondo
Space Marines 2016,miniatura in 28mm, plastica,Games Workshop,pittura giallinovagabondo
Space Marines 2016,miniatura in 28mm, plastica,Games Workshop,pittura giallinovagabondo
Space Marines 2016,miniatura in 28mm, plastica,Games Workshop,pittura giallinovagabondo

 

Space Marines 2016,miniatura in 28mm, plastica,Games Workshop,pittura giallinovagabondo
Space Marines 2016,miniatura in 28mm, plastica,Games Workshop,pittura giallinovagabondo

Veterano Space Marines Dark Angels “ALA DEL CORVO”

Il Veterano degli Space Marines era contenuto in un blister del gioco Warhammer 40,000 , Il pezzo è in metallo scala 28mm.Il soldatino è stato ripulito con un cutter e della carta abrasiva dalle imperfezioni derivanti dalla fusione , infine sono state incollate braccia spallacci e arma;in seguito ho incollato il marines  insieme a della sabbia su di una basetta tonda del diametro di 20mm e dipinto con un primer spray nero. Una volta asciugato il Primer Nero possiamo stendere i colori di base del nostro  Veterano avendo optato per il Capitolo dei Dark Angels , Seconda Compagnia ” ALA DEL CORVO ” dovremo usare un grigio molto scuro, con questo colore ricopriremo l’intera miniatura, tranne le armi che invece dipingeremo con il Leadbelcher  della Citadel e del rosso per le impugnature e la tunica per la quale utilizzeremo invece un sabbia chiaro. Ultimata la preparazione con i colori di base ho passato sulla parte in armatura  l’inchiostro nero (Nuln Oil) ;mentre per il resto ho utilizzato sempre l’inchiostro ma della tonalità marroncina denominata Seraphim Sepia.

Una volta asciugato l’inchiostro ho passatoil medesimo grigio schiarito con una punta di bianco utilizzando il metodo del Dry Brush, in questo modo ho evidenziato le parti in rilievo dell’armatura, ho dipinto poi di bianco i simboli sugli spallacci; per l’arma invece ho usato varie sfumature di rosso ; poi con un color panna ho dipinto la tunica schiarendola sempre di più . In entrambi i casi ho schiarito i colori con del bianco evidenziando le parti in ombra col colore base mischiato al nero; le armi sono state lumeggiate con un rosso chiaro e del bianco per le impugnature e con dell’argento e dell’oro per il resto.Gli ulteriori particolari in metallo mi hanno visto utilizzare lo stesso metodo precedentemente usato per le armi. Il terreno è stato poi dipinto con la tecnica del dry brush passando varie mani di color sabbia sempre più chiare.

 

Dark Angels Space Marines,Seconda Compagnia "Ala Della Morte",miniatura 28 mm metallo Games Workshop,pittura giallinovagabondo
Dark Angels Space Marines,Seconda Compagnia “Ala Della Morte”,miniatura 28 mm metallo Games Workshop,pittura giallinovagabondo
Dark Angels Space Marines,Seconda Compagnia "Ala Della Morte",miniatura 28 mm metallo Games Workshop,pittura giallinovagabondo
Dark Angels Space Marines,Seconda Compagnia “Ala Della Morte”,miniatura 28 mm metallo Games Workshop,pittura giallinovagabondo
Dark Angels Space Marines,Seconda Compagnia "Ala Della Morte",miniatura 28 mm metallo Games Workshop,pittura giallinovagabondo
Dark Angels Space Marines,Seconda Compagnia “Ala Della Morte”,miniatura 28 mm metallo Games Workshop,pittura giallinovagabondo
Dark Angels Space Marines,Seconda Compagnia "Ala Della Morte",miniatura 28 mm metallo Games Workshop,pittura giallinovagabondo
Dark Angels Space Marines,Seconda Compagnia “Ala Della Morte”,miniatura 28 mm metallo Games Workshop,pittura giallinovagabondo
Dark Angels Space Marines,Seconda Compagnia "Ala Della Morte",miniatura 28 mm metallo Games Workshop,pittura giallinovagabondo
Dark Angels Space Marines,Seconda Compagnia “Ala Della Morte”,miniatura 28 mm metallo Games Workshop,pittura giallinovagabondo

Fonti Uniformologiche :

Jervis Johnson – Andy Hoare ” Angeli Oscuri ” Warhammer 40,000 codex – Games Workshop

Sergente Veterano dei Dark Angels Space Marines

Il Sergente Veterano degli Space Marines era contenuto nella scatola base della precedente edizione del gioco Warhammer 40,000 , Il pezzo è in plastica scala 28mm, dopo averlo staccato dallo sprue ed assemblato è stato ripulito con un cutter e della carta abrasiva dalle imperfezioni derivanti dalla fusione , infine sgrassato con un lavaggio con del detergente per piatti , incollato insieme a della sabbia su di una basetta tonda del diametro di 20mm e dipinto con un primer spray nero. Una volta asciugato il Primer Nero possiamo stendere i colori di base del nostro Sergente Veterano avendo optato per il Capitolo dei Dark Angels dovremo usare un verde molto scuro, in questo caso ho utilizzato il Caliban  Green  della Citadel, con questo colore ricopriremo l’intera miniatura, tranne le armi che invece dipingeremo con il Leadbelcher sempre della Citadel e del rosso per le impugnature e la tunica per la quale utilizzeremo invece un sabbia chiaro. Il volto è stato in principio dipinto con del carnicino scuro . Ultimata la preparazione con i colori di base ho passato sulla parte in armatura  l’inchiostro verde scuro (Coelia Greenshade);mentre per il resto ho utilizzato sempre l’inchiostro ma della tonalità marroncina denominata Seraphim Sepia.

Una volta asciugato l’inchiostro ho passato il color verde chiaro (Warpstone Glow) utilizzando il metodo del Dry Brush, in questo modo ho evidenziato le parti in rilievo dell’armatura, ho dipinto poi di rosso i simboli sugli spallacci e l’arma; poi con un color panna ho dipinto la tunica , schiarendola sempre di più . In entrambi i casi ho schiarito i colori con del bianco evidenziando le parti in ombra col colore base mischiato al nero; le armi sono state lumeggiate con un rosso chiaro e del bianco per le impugnature e con dell’argento e dell’oro per il resto.Gli ulteriori particolari in metallo mi hanno visto utilizzare lo stesso metodo precedentemente usato per le armi. Il viso è stato lumeggiato con un mix di carnicino, bianco e giallo di Napoli, le ombreggiature le ho ottenute aggiungendo del terra d’ombra al carnicino di base .Il terreno è stato poi dipinto con la tecnica del dry brush passando varie mani di color sabbia sempre più chiare.

Sergente Veterano Dark Angels Space Marines, miniatura in plastica Games Workshop 28mm, pittura giallinovagabondo
Sergente Veterano Dark Angels Space Marines, miniatura in plastica Games Workshop 28mm, pittura giallinovagabondo
Sergente Veterano Dark Angels Space Marines, miniatura in plastica Games Workshop 28mm, pittura giallinovagabondo
Sergente Veterano Dark Angels Space Marines, miniatura in plastica Games Workshop 28mm, pittura giallinovagabondo
Sergente Veterano Dark Angels Space Marines, miniatura in plastica Games Workshop 28mm, pittura giallinovagabondo
Sergente Veterano Dark Angels Space Marines, miniatura in plastica Games Workshop 28mm, pittura giallinovagabondo
Sergente Veterano Dark Angels Space Marines, miniatura in plastica Games Workshop 28mm, pittura giallinovagabondo
Sergente Veterano Dark Angels Space Marines, miniatura in plastica Games Workshop 28mm, pittura giallinovagabondo

 

Fonti Uniformologiche :

Jervis Johnson – Andy Hoare ” Angeli Oscuri ” Warhammer 40,000 codex – Games Workshop

Dark Angels Librarian (Terminator Armour)

La miniatura di oggi rappresenta un Bibliotecario degli Space Marines in armatura Terminator , miniatura da utilizzare per il gioco della Games Workshop Warhammer 40,000; il pezzo prescelto è in metallo altezza 28mm, ho deciso di personalizzare la miniatura dipingendola come appartenente al Capitolo dei Dark Angels. Per prima cosa ho ripulito il soldatino dalle sbavature di metallo risultanti dalla fusione (ho utilizzato un cutter affilato e della carta abrasiva molto sottile), quindi ho incollato con della colla cianoacrilica le varie componenti (braccia,spallacci, arma) , il pezzo è stato incollato su una basetta tonda in plastica del diametro di 40mm, sulla medesima basetta ho incollato con della colla vinilica del colore tecnico della citadel (Agrellan Earth). Una volta asciugata la colla e il colore Agrellan Earth ho spruzzato sul tutto del primer nero acrilico, asciugato il primer ho utilizzato la tecnica del dry brush per dare una leggera mano blu scuro su tutta la miniatura, quindi ho utilizzato un inchiostro blu scuro e nero  per effettuare due lavaggi. A questo punto ho dato i colori di base dei particolari : panna (particolari in osso e veste, sigilli purezza), oro e metallo (armi,spallacci), , rosso (banda simbolo Compagnia Capitolo, gioiello,occhi,sigilli),verde(simbolo Compagnia) i colori base li ho lumeggiati con delle tonalità più chiare, per le ombreggiature ho mischiato i colori base a del grigio di payne. Il terreno è stato dipinto con del giallo ocra, in una seconda fase ho dato una mano,d’inchiostro seppia e alla fine varie mani di sabbia con la tecnica del dry brush. Il libro con la storia del Capitolo è stato dipinto passando varie tonalità di rosso, per le pagine ho utilizzato varie tonalità di color sabbia, le scritte sono state realizzate utilizzando un pennino sottile da calligrafia.

Dark Angels Librarian (Terminator Armour), miniatura metallo 28mm Games Workshop, pittura giallinovagabondo
Dark Angels Librarian (Terminator Armour), miniatura metallo 28mm Games Workshop, pittura giallinovagabondo
Dark Angels Librarian (Terminator Armour), miniatura metallo 28mm Games Workshop, pittura giallinovagabondo
Dark Angels Librarian (Terminator Armour), miniatura metallo 28mm Games Workshop, pittura giallinovagabondo
Dark Angels Librarian (Terminator Armour), miniatura metallo 28mm Games Workshop, pittura giallinovagabondo
Dark Angels Librarian (Terminator Armour), miniatura metallo 28mm Games Workshop, pittura giallinovagabondo
Dark Angels Librarian (Terminator Armour), miniatura metallo 28mm Games Workshop, pittura giallinovagabondo
Dark Angels Librarian (Terminator Armour), miniatura metallo 28mm Games Workshop, pittura giallinovagabondo

FONTI UNIFORMOLOGICHE :

Jervis Johnson – Andy Hoare ” Angeli Oscuri ” Warhammer 40,000 codex – Games Workshop

Capitano Ultramarines (Terminator Armour)

La miniatura presa in esame rappresenta un Capitano degli Space Marines del Capitolo Ultramarines in Terminator Armour, il pezzo della Games Workshop è in metallo scala 28mm ed è stato creato per il gioco Warhammer 40,000.

Per prima cosa ho ripulito e sgrassato le componenti della miniatura ho quindi incollato le varie parti con della colla cianoacrilica, ilsoldatino è stato posizionato su di una base tonda del diametro di 40mm; sulla medesima base è stato incollato un mix di sabbia in varie granature e del sughero per simulare delle rocce.  Su tutto il pezzo è stato spruzzato un primer spray nero, asciugato il primer ho dato i primi colori : blu scuro (armatura), carnicino (volto), metallo (lama spada e arma), oro (fregi armatura, impugnatura spada e fregi arma), panna (tunica), rosso (sigilli purezza), verde (oliva terreno); come seconda fase ho steso una velatura di inchiostro nero. Asciugato l’inchiostro con la tecnica del dry brush ho dato una tonalità più chiara di blu su tutta l’armatura, poi sono passato alla lumeggiatura delle varie componenti (tunica,viso armi e fregi) utilizzando colori schiariti col bianco per le parti non metalliche e con tonalità più chiare per i metalli. Ultimata questa fase ho ombreggiato tutto il soldatino aggiungendo ai colori base del nero (tranne che per il viso dove ho utilizzato un color seppia). Il terreno è stato dipinto poi con la tecnica del dry brush utilizzando varie tonalità di carnicino e sabbia, terminata la pittura ho dettagliato il terreno con dell’erba sintetica.

Capitano Ultramarines in terminator armour,miniatura in metallo 28mm Games Workshop,pittura giallinovagabondo
Capitano Ultramarines in terminator armour,miniatura in metallo 28mm Games Workshop,pittura giallinovagabondo
Capitano Ultramarines in terminator armour,miniatura in metallo 28mm Games Workshop,pittura giallinovagabondo
Capitano Ultramarines in terminator armour,miniatura in metallo 28mm Games Workshop,pittura giallinovagabondo
Capitano Ultramarines in terminator armour,miniatura in metallo 28mm Games Workshop,pittura giallinovagabondo
Capitano Ultramarines in terminator armour,miniatura in metallo 28mm Games Workshop,pittura giallinovagabondo

Librarian dei Dark Angels Space Marines

 

La miniatura di oggi rappresenta un Bibliotecario degli Space Marines  , miniatura da utilizzare per il gioco della Games Workshop Warhammer 40,000; il pezzo prescelto è in metallo altezza 28mm, ho deciso di personalizzare la miniatura dipingendola come appartenente al Capitolo dei Dark Angels. Per prima cosa ho ripulito il soldatino dalle sbavature di metallo risultanti dalla fusione (ho utilizzato un cutter affilato e della carta abrasiva molto sottile), quindi ho incollato con della colla cianoacrilica le varie componenti (braccia,spallacci, arma) , il pezzo è stato incollato su una basetta tonda in plastica del diametro di 20 mm, sulla medesima basetta ho incollato con della colla vinilica del colore tecnico della citadel (Agrellan Earth). Una volta asciugata la colla e il colore Agrellan Earth ho spruzzato sul tutto del primer nero acrilico, asciugato il primer ho utilizzato la tecnica del dry brush per dare una leggera mano blu scuro su tutta la miniatura, quindi ho utilizzato un inchiostro blu scuro e nero  per effettuare due lavaggi. A questo punto ho dato i colori di base dei particolari : panna (particolari in osso e veste, sigilli purezza), oro e metallo (armi,spallacci), , rosso (banda simbolo Compagnia Capitolo, gioiello,occhi,sigilli),verde(simbolo Compagnia) i colori base li ho lumeggiati con delle tonalità più chiare, per le ombreggiature ho mischiato i colori base a del grigio di payne. Il terreno è stato dipinto con del giallo ocra, in una seconda fase ho dato una mano,d’inchiostro seppia e alla fine varie mani di sabbia con la tecnica del dry brush. Il libro con la soria del Capitolo è stato dipinto passando varie tonalità di rosso, per le pagine ho utilizzato varie tonalità di color sabbia, le scritte sono state realizzate utilizzando un pennino sottile da calligrafia.

 

Librarian Dark Angels Space Marines,miniatura 28mm metallo Games Workshop,pittura giallinovagabondo
Librarian Dark Angels Space Marines,miniatura 28mm metallo Games Workshop,pittura giallinovagabondo
Librarian Dark Angels Space Marines,miniatura 28mm metallo Games Workshop,pittura giallinovagabondo
Librarian Dark Angels Space Marines,miniatura 28mm metallo Games Workshop,pittura giallinovagabondo
Librarian Dark Angels Space Marines,miniatura 28mm metallo Games Workshop,pittura giallinovagabondo
Librarian Dark Angels Space Marines,miniatura 28mm metallo Games Workshop,pittura giallinovagabondo
Librarian Dark Angels Space Marines,miniatura 28mm metallo Games Workshop,pittura giallinovagabondo
Librarian Dark Angels Space Marines,miniatura 28mm metallo Games Workshop,pittura giallinovagabondo

 

FONTI UNIFORMOLOGICHE :

Jervis Johnson – Andy Hoare ” Angeli Oscuri ” Warhammer 40,000 codex – Games Workshop

Cappellano dei Dark Angels Space Marines

Il breve articolo di oggi si occuperà della pittura  di un Cappellano degli Space Marines da utilizzare per il gioco della Games Workshop Warhammer 40,000; la miniatura prescelta è in metallo altezza 28mm, ho deciso di personalizzare la miniatura dipingendola come appartenente al Capitolo dei Dark Angels. Per prima cosa ho ripulito il soldatino dalle sbavature di metallo risultanti dalla fusione (ho utilizzato un cutter affilato e della carta abrasiva molto sottile), quindi ho incollato con della colla cianoacrilica le varie componenti (braccia,spallacci e zaino) , il pezzo è stato incollato su una basetta tonda in plastica del diametro di 20 mm, sulla medesima basetta ho incollato con della colla vinilica del colore tecnico della citadel (Agrellan Earth). Una volta asciugata la colla e il colore Agrellan Earth ho spruzzato sul tutto del primer nero acrilico, asciugato il primer ho utilizzato la tecnica del dry brush per dare una leggera mano di grigio scuro su tutta la miniatura, quindi ho utilizzato un inchiostro nero per effettuare un lavaggio. A questo punto ho dato i colori di base dei particolari : panna (particolari in osso e veste, sigilli purezza), oro e metallo (armi,spallacci),cuoio (impugnatura scettro e fondina pistola) , rosso (banda simbolo Compagnia Capitolo, gioiello,occhi,sigilli),verde(simbolo Compagnia) i colori base li ho lumeggiati con delle tonalità più chiare, per le ombreggiature ho mischiato i colori base a del grigio di payne. Il terreno è stato dipinto con del giallo ocra, in una seconda fase ho dato una mano,d’inchiostro seppia e alla fine varie mani di sabbia con la tecnica del dry brush.

Cappellano dei Dark Angels Space Marines, miniatura metallo 28mm Games Workshop, pittura giallinovagabondo
Cappellano dei Dark Angels Space Marines, miniatura metallo 28mm Games Workshop, pittura giallinovagabondo
Cappellano dei Dark Angels Space Marines, miniatura metallo 28mm Games Workshop, pittura giallinovagabondo
Cappellano dei Dark Angels Space Marines, miniatura metallo 28mm Games Workshop, pittura giallinovagabondo
Cappellano dei Dark Angels Space Marines, miniatura metallo 28mm Games Workshop, pittura giallinovagabondo
Cappellano dei Dark Angels Space Marines, miniatura metallo 28mm Games Workshop, pittura giallinovagabondo

FONTI UNIFORMOLOGICHE :

Jervis Johnson – Andy Hoare ” Angeli Oscuri ” Warhammer 40,000 codex – Games Workshop

 

 

 

Dark Angels Space Marines – Parte Seconda

Una volta asciugato il Primer Nero possiamo stendere i colori di base del nostro Space Marines, avendo optato per il Capitolo dei Dark Angels dovremo usare un verde molto scuro, in questo caso ho utilizzato il Caliban  Green  della Citadel, con questo colore ricopriremo l’intera miniatura, tranne l’arma che invece dipingeremo con il Leadbelcher sempre della Citadel. Ultimata la preparazione con i colori di base ho passato su tutto il pezzo l’inchiostro verde scuro (Coelia Greenshade).

Space Marines dopo la pittura con il verde e il metallo
Space Marines dopo la pittura con il verde e il metallo
Space Marines dopo la pittura con il verde e il metallo
Space Marines dopo la pittura con il verde e il metallobasse

Una volta asciugato l’inchiostro ho passato il color verde chiaro (Warpstone Glow) utilizzando il metodo del Dry Brush, in questo modo ho evidenziato le parti in rilievo dell’armatura, ho dipinto poi di rosso i simboli sugli spallacci e l’arma; poi con un color panna ho dipinto le ali sul petto e sullo spallaccio di sinistra. In entrambi i casio ho schiarito i colori con del bianco evidenziando le parti in ombra col colore base mischiato al nero.Uno dei due Marines aveva sparsi sull’armatura i sigilli di purezza che ho dipinto di rosso scuro e panna utilizzando poi il medesimo procedimento precedente per lumeggiare e ombreggiare. Il terreno è stato poi dipinto con la tecnica del dry brush passando varie mani di color sabbia sempre più chiare.

Al termine ho aggiunto dei cespugli e dell’erba sintetica da modellismo.

Dark Angels Space Marines, miniatura 28mm plastica Games Workshop, pittura giallinovagabondo
Dark Angels Space Marines, miniatura 28mm plastica Games Workshop, pittura giallinovagabondo

 

Dark Angels Space Marines, miniatura 28mm plastica Games Workshop, pittura giallinovagabondo
Dark Angels Space Marines, miniatura 28mm plastica Games Workshop, pittura giallinovagabondo
Dark Angels Space Marines, miniatura 28mm plastica Games Workshop, pittura giallinovagabondo
Dark Angels Space Marines, miniature 28mm plastica Games Workshop, pittura giallinovagabondo
Dark Angels Space Marines, miniatura 28mm plastica Games Workshop, pittura giallinovagabondo
Dark Angels Space Marines, miniature 28mm plastica Games Workshop, pittura giallinovagabondo

 

Fonti Uniformologiche :

Jervis Johnson – Andy Hoare ” Angeli Oscuri ” Warhammer 40,000 codex – Games Workshop

 

Dark Angels Space Marines – Parte Prima

Il tutorial di oggi si occuperà della pittura di Spaces Marines  da utilizzare per il gioco Warhammer 40,000, i pezzi che dipingerò sono contenuti nella scatola base ‘ OSCURA VENDETTA ‘, nella scatola oltre al regolamento ci sono le miniature per comporre i due eserciti avversari Kaos e Marines.

Per prima cosa metteremo a bagno con del detersivo i pezzi prescelti (questo per togliere i lubrificanti utilizzati nella fusione) dopo averli fatti asciugare li assembleremo utilizzando della colla cianoacrilica, in seguito ripuliremo i soldatini dalle eventuali imperfezioni utilizzando un cutter e della carta abrasiva fine.

Carta abrasiva e cutter
Carta abrasiva e Cutter

Posizioneremo i Marines montati e ripuliti su delle basette in plastica tonde del diametro di 20mm

Space Marines, miniature in plastica 28mm Games Workshop
Space Marines, miniature in plastica 28mm Games Workshop

In precedenza avremo predisposto un miscuglio di vari tipi di sabbia e pietrisco, da un blocco di sughero taglieremo con il cutter dei piccoli pezzi.

Miscuglio sabbia e pietrisco
Miscuglio sabbia e pietrisco
Blocco di Sughero
Blocco di Sughero
Pezzetti di Sughero
Pezzetti di Sughero

A questo punto posizioneremo sulla basetta del soldatino della colla vinilica posizionando pure una scaglia di sughero , immergeremo il tutto nel recipiente contenente il miscuglio di sabbia.

Space Marines  con colla vinilica sulla basetta
Space Marines con colla vinilica sulla basetta
Space Marines immerso nella sabbia
Space Marines immerso nella sabbia
Space Marines, miniatura in plastica Games Workshop, con il terreno ultimato
Space Marines, miniatura in plastica Games Workshop, con il terreno ultimato

A questo punto una volta ultimata l’asciugatura della colla potremo dare il primer alla miniatura, in questo caso ho utilizzato la bomboletta con il colore nero.

Space Marines dopo la pittura con il primer nero
Space Marines dopo la pittura con il primer nero