Archivi tag: warhammer fantasy battle

Nurglins – Age of Sigmar

 

Il pezzo che analizzeremo oggi rappresenta un’orda di Nurglins, creature seguaci del demone Nurgle che nel mondo di Warhammer/ Age of Sigmar e’ il demone della pestilenza e della putrescenza.

La miniatura e’ in plastica da assemblare, e’ infatti divisa in molteplici parti che s’ incastrano alla perfezione senza necessita’ di ulteriori lavorazioni,la scala e’ il 30 mm.

Come sempre prima di iniziare la pittura vera e propria bisogna ripulire la plastica con un lavaggio con acqua e un sapone sgrassante ( ottimo il detersivo per piatti); la seconda fase prevede una rifinitura con cutter e carta abrasiva di grana molto fine , questo per levare le eventuali imperfezioni o sbavature risultato della fusione.

Vista la dimensione ridotta ho preferito dipingere il pezzo smontato, per questo ho montato le varie componenti su delle basette provvisorie in cartoncino leggero; una volta asciugata la colla vinilica ( giusto una goccia) ho spruzzato del primer nero acrilico sulle varie componenti.

A questo punto ho steso i colori di base, un verde oliva (corpo),ocra (artigli e corna), terra di siena (piaghe), rosso scuro (lingue) su tutte le componenti ho effettuato un lavaggio con un inchiostro (Athonian Camoshade della Games Workshop).

Asciugato l’inchiosto ho cominciato a lumeggiare i colori di base con tonalità più chiare mischiate a color sabbia; per le ombreggiature invece ho mixato i colori di base con del terra d’ombra bruciato.

Terminata la pittura ho assemblato tutte le componenti con della colla cianoacrilica, ritoccando eventuali sbavature con i colori corrispondenti; una volta assemblata  ho incollato il pezzo sulla basetta fornita nel kit, sulla basetta ho incollato con colla vinilicasabbia e pezzi di sughero (questi per simulare le rocce). Asciugata la colla ho dato un colore verde oliva sul terreno, passando poi in seguito diverse mani di colori sempre più desaturati con la tecnica del pennello asciutto. A questo punto ho dettagliato il tutto con erba sintetica e cespugli da modellismo.

 

Nurglins,miniature in plastica Age of Sigmar,Games Workshop,pittura Giallinovagabondo
Nurglins,miniature in plastica Age of Sigmar,Games Workshop,pittura Giallinovagabondo
Nurglins,miniature in plastica Age of Sigmar,Games Workshop,pittura Giallinovagabondo
Nurglins,miniature in plastica Age of Sigmar,Games Workshop,pittura Giallinovagabondo
Nurglins,miniature in plastica Age of Sigmar,Games Workshop,pittura Giallinovagabondo
Nurglins,miniature in plastica Age of Sigmar,Games Workshop,pittura Giallinovagabondo
Nurglins,miniature in plastica Age of Sigmar,Games Workshop,pittura Giallinovagabondo
Nurglins,miniature in plastica Age of Sigmar,Games Workshop,pittura Giallinovagabondo

Crom il Conquistatore -Age of Sigmar

Questa splendida miniatura  è stata creata per la precedente versione di WARHAMMER FANTASY BATTLE, ma la perfetta scultura mi ha convinto a renderlo compatibile con la nuova versione del gioco (Age of Sigmar).La miniatura di circa 30mm è in metallo (vari pezzi da assemblare) .

Per prima cosa ho lavato i pezzi  con dell’ alcol denaturato  (questo per sgrassarlo delle impurità derivate dalla fusione) ,la seconda fase è stato l’assemblaggio (molto semplice) i pezzi sono stati incollati con della colla cianoacrilica, una volta montato il soldatino è stato posizionato su  di una basetta  tonda del diametro di 32 mm . Sulla medesima base utilizzando della colla vinilica ho incollato della sabbia da modellismo frammista a conchiglie rotte e pezzi di sughero (questi per simulare delle rocce ); una volta asciugata la colla ho steso un velo di colore nero spray e in seguito sempre con bomboletta spray un color marrone scuro. Asciugato il marrone ho steso i colori di base :  rosso scuro (armatura,elmo,scudo), oro scuro (spuntoni gambe,corna,e parti scudo spada,parti elmo cavaliere), nero (mantello, impugnatura spada ), sabbia ( corna ) ,verde oliva (terreno e lama spada), cuoio(cintura e stivali), marrone scuro (manico ascia ),verde oliva (terreno),carnicino (parti interne mantello), metallo scuro (lama ascia ,elmo cavaliere e cotta di maglia) . Asciugati questi colori di base ho effettuato diversi lavaggi con gli inchiostri :  Sull’oro  e sul carnicino ho dato del seppia, poi su tutto il resto del nero molto diluito.Nelle successive fasi di lumeggiatura e ombreggiatura ho mischiato i colori base con tonalità più chiare (lumeggiatura), e con del grigio di Payne nell’ombreggiatura. Il terreno è stato dipinto con la tecnica del Dry Brush stendendo diversi strati di color sabbia sempre più chiaro, terminata la pittura la basetta è state dettagliata con cespugli e sabbia da modellismo.

Crom,miniatura in metallo Games Workshop,Age of Sigmar,pittura giallinovagabondo
Crom,miniatura in metallo Games Workshop,Age of Sigmar,pittura giallinovagabondo
Crom,miniatura in metallo Games Workshop,Age of Sigmar,pittura giallinovagabondo
Crom,miniatura in metallo Games Workshop,Age of Sigmar,pittura giallinovagabondo
Crom,miniatura in metallo Games Workshop,Age of Sigmar,pittura giallinovagabondo
Crom,miniatura in metallo Games Workshop,Age of Sigmar,pittura giallinovagabondo
Crom,miniatura in metallo Games Workshop,Age of Sigmar,pittura giallinovagabondo
Crom,miniatura in metallo Games Workshop,Age of Sigmar,pittura giallinovagabondo
Crom,miniatura in metallo Games Workshop,Age of Sigmar,pittura giallinovagabondo
Crom,miniatura in metallo Games Workshop,Age of Sigmar,pittura giallinovagabondo

Chaos Lord /Age Of Sigmar

Questo splendido pezzo è stato creato per la precedente versione di WARHAMMER FANTASY BATTLE, ma la perfetta scultura mi ha convinto a renderlo compatibile con la nuova versione del gioco (Age of Sigmar).La miniatura di circa 30mm è in plastica (pezzi da assemblare) .

Per prima cosa ho lavato i pezzi  con detersivo per piatti (questo per sgrassarlo delle impurità derivate dalla fusione) ,la seconda fase è stato l’assemblaggio (molto semplice) i pezzi sono stati incollati con della colla cianoacrilica, una volta montato il soldatino è stato posizionato su  di una basetta  tonda del diametro di 32 mm . Sulla medesima base utilizzando della colla vinilica ho incollato della sabbia da modellismo frammista a conchiglie rotte e pezzi di sughero (questi per simulare delle rocce, aggiungo che era in dotazione al pezzo un gruppo di rocce circondato da teschi); una volta asciugata la colla ho steso un velo di colore nero spray e in seguito sempre con bomboletta spray un color marrone scuro. Asciugato il marrone ho steso i colori di base : Carnicino (viso), rosso scuro (armatura eprotezioni gambe ), oro scuro (protezioni braccia e parti armatura),nero (mantello, impugnatura spada e alabarda), sabbia ( corna , teschi) ,verde oliva (terreno), cuoio(cintura e fodero spadone), marrone scuro (asta alabarda),verde oliva (lama alabarda e terreno) . Asciugati questi colori di base ho effettuato diversi lavaggi con gli inchiostri :  Sull’oro  e sul carnicino ho dato del seppia, poi su tutto il resto del nero molto diluito.

Nelle successive fasi di lumeggiatura e ombreggiatura ho mischiato i colori base con tonalità più chiare (lumeggiatura), e con del grigio di Payne nell’ombreggiatura. Il terreno è stato dipinto con la tecnica del Dry Brush stendendo diversi strati di color sabbia sempre più chiaro, terminata la pittura la basetta è state dettagliata con cespugli e sabbia da modellismo.

Khaos Lord, miniatura plastica 30mm Games Workshop,pittura giallinovagabondo
Khaos Lord, miniatura plastica 30mm Games Workshop,pittura giallinovagabondo
Khaos Lord, miniatura plastica 30mm Games Workshop,pittura giallinovagabondo
Khaos Lord, miniatura plastica 30mm Games Workshop,pittura giallinovagabondo
Khaos Lord, miniatura plastica 30mm Games Workshop,pittura giallinovagabondo
Khaos Lord, miniatura plastica 30mm Games Workshop,pittura giallinovagabondo
Khaos Lord, miniatura plastica 30mm Games Workshop,pittura giallinovagabondo
Khaos Lord, miniatura plastica 30mm Games Workshop,pittura giallinovagabondo

 

Bloodreavers di Korne /Age of Sigmar

Questi magnifici  pezzi sono parte integrante della scatola base del nuovo gioco della Games Workshop uscito nel mese di luglio; Age of Sigmar il gioco che sostituisce l’ormai datato Warhammer Fantasy Battle si distingue per semplicità e in modo particolare per la bellezza delle miniature. I pezzi sono in plastica e la scala è circa 28/30 mm

Per prima cosa ho lavato i pezzi prescelti con detersivo per piatti (questo per sgrassarlo delle impurità derivate dalla fusione) ,la seconda fase è stato l’assemblaggio (molto semplice) i pezzi sono stati incollati con della colla cianoacrilica, una volta montati sono stati posizionati su  basette tonde del diametro di 32 mm . Sulle medesime basi utilizzando della colla vinilica ho incollato della sabbia da modellismo frammista a conchiglie rotte e pezzi di sughero (questi per simulare delle rocce); una volta asciugata la colla ho steso un velo di colore nero spray e in seguito sempre con bomboletta spray un color marrone scuro. Asciugato il marrone ho steso i colori di base : Carnicino e Marrone (corpo), rosso scuro (protezioni gambe e calzoni), oro scuro (protezioni braccia e parti armatura),nero (perizoma e pelliccia), sabbia (pelliccia, gambali  e corna elmi)  ,verde oliva ( terreno). Asciugati questi colori di base ho effettuato diversi lavaggi con gli inchiostri :  Sull’oro  e sul carnicino ho dato del seppia, poi su tutto il resto del nero molto diluito.

Nelle successive fasi di lumeggiatura e ombreggiatura ho mischiato i colori base con tonalità più chiare (lumeggiatura), e con del grigio di Payne nell’ombreggiatura. Il terreno è stato dipinto con la tecnica del Dry Brush stendendo diversi strati di color sabbia sempre più chiaro, terminata la pittura la basette sono state dettagliate con cespugli e sabbia da modellismo.

Bloodreavers di Korne, miniature 30mm circa in plastica Games Workshop per Age of Sigmar, pittura giallinovagabondo
Bloodreavers di Korne, miniature 30mm circa in plastica Games Workshop per Age of Sigmar, pittura giallinovagabondo
Bloodreavers di Korne, miniature 30mm circa in plastica Games Workshop per Age of Sigmar, pittura giallinovagabondo
Bloodreavers di Korne, miniature 30mm circa in plastica Games Workshop per Age of Sigmar, pittura giallinovagabondo
Bloodreavers di Korne, miniature 30mm circa in plastica Games Workshop per Age of Sigmar, pittura giallinovagabondo
Bloodreavers di Korne, miniature 30mm circa in plastica Games Workshop per Age of Sigmar, pittura giallinovagabondo
Bloodreavers di Korne, miniature 30mm circa in plastica Games Workshop per Age of Sigmar, pittura giallinovagabondo
Bloodreavers di Korne, miniature 30mm circa in plastica Games Workshop per Age of Sigmar, pittura giallinovagabondo
Bloodreavers di Korne, miniature 30mm circa in plastica Games Workshop per Age of Sigmar, pittura giallinovagabondo
Bloodreavers di Korne, miniature 30mm circa in plastica Games Workshop per Age of Sigmar, pittura giallinovagabondo
Bloodreavers di Korne, miniature 30mm circa in plastica Games Workshop per Age of Sigmar, pittura giallinovagabondo
Bloodreavers di Korne, miniature 30mm circa in plastica Games Workshop per Age of Sigmar, pittura giallinovagabondo
Bloodreavers di Korne, miniature 30mm circa in plastica Games Workshop per Age of Sigmar, pittura giallinovagabondo
Bloodreavers di Korne, miniature 30mm circa in plastica Games Workshop per Age of Sigmar, pittura giallinovagabondo

Capitano dell’Impero

Il Capitano dell’Impero che ho dipinto proviene da un blister della Games Workshop della linea dedicata al gioco Warhammer Fantasy Battle, il pezzo è scolpito perfettamente come nello stile GW, ed è ispirato ai Lanzichenecchi Tedeschi. La miniatura è in plastica scala 28mm; per prima cosa ho sgrassato il soldatino lavandolo con detersivo per piatti, in seguito ho staccato i vari pezzi ripulendoli con un cutter ben affilato e della carta abrasiva. Il tutto è stato poi assemblato utilizzando della colla cianoacrilica (Attak o similari), la basetta era già prestampata con del terreno e vari elementi scenici; asciugata la colla ho spruzzato sul pezzo del primer spray nero.

Sono passato quindi alla fase pittorica, ho steso i colori di base :

Rosso (parte destra camicia e brache,piuma) ,nero (parte sinistra brache, cuffia),blu scuro (mantello),cuoio (cintura,borsa,parte elsa spada,calzature), panna (cappello),oro scuro(fregi armatura,elsa spada e pugnale ,decorazioni mantello e cordoni ornamentali),blu (piuma),metallo brunito (lama spada e armatura), carnicino scuro (mani e viso), ocra (barba). Finito questo passaggio su tutto il pezzo ho dato una mano d’inchiostro nero.

Nella seconda fase ho lumeggiato la miniatura schiarendo i colori utilizzati con altri colori leggermente più chiari e aggiungendovi una punta di bianco; per le ombreggiature ho utilizzato le tinte di base con un piccola aggiunta di grigio Di Payne.Per i metalli ho utilizzato punte d’argento mischiate al colore di base per schiarire i toni (questo sia per il metallo brunito che per l’oro.

Stessa procedura per il terreno, colorato in principio di verde oliva (tranne la ruota dipinta in marrone scuro) e in seguito lumeggiato con tonalità piu’chiare; per la ruta ho dato varie pennellate alternate di marrone chiaro e scuro in modo da simulare le venature del legno.

Una volta terminato il terreno ho aggiunto per dettagliarlo maggiormente dell’erba sintetica ed un cespuglio sempre sintetico.

Capitano Imperiale,miniatura in plastica 28mm Games Workshop,pittura giallinovagabondo
Capitano Imperiale,miniatura in plastica 28mm Games Workshop,pittura giallinovagabondo
Capitano Imperiale,miniatura in plastica 28mm Games Workshop,pittura giallinovagabondo
Capitano Imperiale,miniatura in plastica 28mm Games Workshop,pittura giallinovagabondo
Capitano Imperiale,miniatura in plastica 28mm Games Workshop,pittura giallinovagabondo
Capitano Imperiale,miniatura in plastica 28mm Games Workshop,pittura giallinovagabondo
Capitano Imperiale,miniatura in plastica 28mm Games Workshop,pittura giallinovagabondo
Capitano Imperiale,miniatura in plastica 28mm Games Workshop,pittura giallinovagabondo

Dwarf Warrior

Questo simpatico nano guerriero è un pezzo in plastica appartenente all’esercito dei nani del gioco Warhammer Fantasy Battle; la miniatura è in scala 28mm. La prima cosa da fare è ripulirla da eventuali imperfezioni dovute alla stampa (questo utilizzando un cutter o della carta abrasiva molto fine), terminata questa semplice ma importante operazione potremo passare alla fase del lavaggio. La miniatura dovrà essere lavata con del detergente, quello dei piatti è un ottimo sgrassatore e risciacquata bene sotto un potente getto d’acqua. Una volta asciugata incolleremo il nostro nano su di una bassetta in plastica 20×20, sulla medesima base incolleremo utilizzando della colla vinilica un miscuglio di sabbia da modellismo e sughero (il sughero per simulare le rocce).A questo punto una volta asciugata perfettamente la colla, potremo stendere una mano di primer spray nero su tutto il pezzo.

Potremo quindi passare (una volta aciugato il primer) alla fase vera e propria della pittura, stendendo i colori di base : Rosso Scuro (veste),Sabbia (Veste), Cuoio (cintura,stivali,borsa,), Nocciola (manico Ascia), Carnicino Scuro (mani e volto),Ocra(barba), Metallo Brunito (lama ascia,cotta di maglia,elmo),Oro (fregi arma,e cintura,decorazioni veste), Verde Oliva (terreno). Su tutto il pezzo daremo un lavaggio di marrone seppia.

In seguito desatureremo i colori base utilizzando tonalità più chiare, aggiungendo in alcuni casi anche una punta di bianco. Le ombreggiature invece le otterremo utilizzando sempre i colori base resi più saturi aggiungendovi del Grigio di Payne.

Per il carnicino invece oltre al colore ottenuto mischiando al colore di base del sabbia e del bianco utilizzeremo anche un gel ritardante per colori acrilici; in questo modo i colori sfumeranno fondendosi insieme in modo più naturale donando nel contempo alla pelle una leggera satinatura.

Il terreno lo dipingeremo utilizzando la tecnica del Dry Brush, dando in sequenza varie mani di sabbia con tonalità sempre più chiare.

Lo scudo è stato dipinto con gli stessi colori della veste, utilizzando la stessa scala di colori e sfumature, le parti in legno sono state ottenute sovrapponendo al marrone di base delle sottili linee di tonalità più scura e più chiara. Terminata la pittura impreziosiremo il nano guerriero incollando alla base dell’erba sintetica.

Dwarf Warrior,miniatura Citadel 28 mm plastica,pittura giallinovagabondo
Dwarf Warrior,miniatura Citadel 28 mm plastica,pittura giallinovagabondo
Dwarf Warrior,miniatura Citadel 28 mm plastica,pittura giallinovagabondo
Dwarf Warrior,miniatura Citadel 28 mm plastica,pittura giallinovagabondo
Dwarf Warrior,miniatura Citadel 28 mm plastica,pittura giallinovagabondo
Dwarf Warrior,miniatura Citadel 28 mm plastica,pittura giallinovagabondo
Dwarf Warrior,miniatura Citadel 28 mm plastica,pittura giallinovagabondo
Dwarf Warrior,miniatura Citadel 28 mm plastica,pittura giallinovagabondo
Dwarf Warrior,miniatura Citadel 28 mm plastica,pittura giallinovagabondo
Dwarf Warrior,miniatura Citadel 28 mm plastica,pittura giallinovagabondo

 

Night Goblin Fanatics parte prima

Oggi prenderemo in esame un kit in plastica della Games Workshop, la scatola contiene il materiale per assemblare e dipingere 3 Goblin Fanatici in scala 28mm; nella confezione sono presenti vari componenti che permettono di sbizzarrirsi nell’assemblaggio.

Elementi contenuti nella scatola Night Goblin Fanatics
Elementi contenuti nella scatola Night Goblin Fanatics

Per prima cosa metteremo il contenuto a bagno con del sapone per i piatti (ottimo sgrassatore), a questo punto dopo aver fatto asciugare il tutto possiamo scegliere le componenti che daranno forma al nostro goblin. Staccheremo i pezzi prescelti con un tronchese e li ripuliremo utilizzando un cutter e della carta abrasiva.

Cutter,tronchese e carta abrasiva fine
Cutter,tronchese e carta abrasiva fine

Finita l’opera di eliminazione delle imperfezioni date dalla fusione potremo incollare le varie componenti con della colla cianoacrilica.

Goblin montato pronto per l'imbasettamento
Goblin montato pronto per l’imbasettamento

Il nostro goblin è ora pronto per l’imbasettamento, nella confezione sono contenute delle basi in plastica tonde del diametro di 20mm; il pezzo sarà incollato sulla basetta tonda utilizzando della colla vinilica, sulla basetta medesima stenderemo un velo di colla sulla quale verseremo della sabbia fine mischiata a sassolini e in seguito vi incolleremo dei pezzetti di sughero (ricavati da un turacciolo del vino).

goblin imbasettato
Goblin imbasettato
Goblin imbasettato
Goblin imbasettato
Goblin imbasettato
Goblin imbasettato

Una volta seccata la colla daremo una mano di primer nero spray su tutto il pezzo (basetta compresa), asciugato il nero daremo una base di marrone (in questo caso è stato utilizzato il colore spray della Citadel Mourfang Brown).

Goblin dopo la colorazione marrone di base
Goblin dopo la colorazione marrone di base
Goblin dopo la colorazione marrone di base
Goblin dopo la colorazione marrone di base

Il Night Goblin Fanatico è pronto ora per la pittura…

Nurgle Chaos Lord

Questo Generale degli eserciti caotici devoti a Nurgle, (la divinità della pestilenza)  è parte integrante della serie realizzata dalla Games Workshop per l’utilizzo nel gioco di battaglie Warhammewr Fantasy Battle. La miniatura è in plastica  in scala 28mm, per prima cosa ho ho ripulito il Lord  dalle sbavature e successivamente  lavato con detersivo per piatti , a questo punto ho incollato il pezzo sulla basetta 25×25 fornita nel blister (la basetta era già testurizzata) ; asciugata la colla ho steso una mano di primer nero su tutta la miniaura. Sono quindi passato a dare i colori di base : verde salvia (armatura), metallo scuro (elmo e lama ascia), rosso mattone (veste), marrone (impugnatura ascia e cinghie di cuoio) ,sabbia(terreno) ; terminata questa fase su tutta la miniatura ho dato un lavaggio con inchiostro nero. Terminata l’asciugatura ho mischiato i colori base con una punta di bianco per lumeggiare il pezzo, per i metalli ho utilizzato invece dell’argento e dell’oro brillante, le ombreggiature le ho ottenute aggiungendo alle tinte di base del grigio di Payne. L’Armaturas verde è stata sfumata con toni chiari con il metodo del pennello a secco o dry brush, Il terreno è stato dipinto utilizzando la medesima tecnica ( stendendo in sequenza varie tonalità di carnicino sempre più chiaro, in seguito ho incollato dell’erba sintetica  da modellismo.Le piaghe sono state ottenute dipingendole prima di rosso scuro e poi lavandole con inchiostro seppia.Gli spuntoni di corno dello spallaccio dell’armatura sono stati dipinti sempre con la tecnica del dry brush, partendo da un marrone scuro e arrivando ad un bianco sporco.

Nurgle Chaos Lord, miniatura 28 mm plastica Games Workshop,pittura giallinovagabondo
Nurgle Chaos Lord, miniatura 28 mm plastica Games Workshop,pittura giallinovagabondo
Nurgle Chaos Lord, miniatura 28 mm plastica Games Workshop,pittura giallinovagabondo
Nurgle Chaos Lord, miniatura 28 mm plastica Games Workshop,pittura giallinovagabondo
Nurgle Chaos Lord, miniatura 28 mm plastica Games Workshop,pittura giallinovagabondo
Nurgle Chaos Lord, miniatura 28 mm plastica Games Workshop,pittura giallinovagabondo

 

 

Orco Selvaggio

Questo terribile Orchetto Selvaggio appartiene alla serie di miniature create dalla Games Workshop per giocare a Warhammer Fantasy Battle, è un pezzo in metallo risalente al 2000 la dimensione è di circa 28mm . Come tutte le miniature anche il nostro orchetto necessita di una buona preparazione alla pittura; per prima cosa lo ripuliremo dalle imperfezioni lasciate dalla fusione utilizzando un cutter e della carta abrasiva molto sottile in seguito lo sgrasseremo utilizzando dell’alcool denaturato; la seconda fase della preparazione ci vedrà impegnati nell’incollare la miniatura ad una basetta di plastica (in questo caso 25X25mm) sulla quale incolleremo poi con la colla vinilica della sabbia da modellismo. Asciugata completamente la basetta daremo una mano di primer spray nero (questo per far assumere all’orchetto un tono maggiormente dark). Come colori di base ho utilizzato un verde scuro per la pelle, un color sabbia per denti unghie e ossa varie, il terreno è stato dipinto con verde oliva, il gonnellino color ocra scuro; su tutta la miniatura tranne la pelle ho poi dato dell’inchiostro seppia, la pelle invece è stata dipinta con inchiostro verde scuro.

Le lumeggiature per la pelle le ho date utilizzando il verde base mischiato a del giallo e del bianco, i denti,le ossa e le unghie con del sabbia mischiato al bianco, l’ocra del gonnellino è stato schiarito con del bianco.Le ombreggiature sono state ottenute mixando i colori di base con del grigio di payne. Per dipingere il terreno ho utilizzato la tecnica del dry brush dando varie mani di tonalità di sabbia sempre più chiare, terminata la pittura ho dettagliato il terreno con dell’erba sintetica.

Orco Selvaggio,miniatura metallo 28mm Games Workshop,pittura giallinovagabondo
Orco Selvaggio,miniatura metallo 28mm Games Workshop,pittura giallinovagabondo
Orco Selvaggio,miniatura metallo 28mm Games Workshop,pittura giallinovagabondo
Orco Selvaggio,miniatura metallo 28mm Games Workshop,pittura giallinovagabondo
Orco Selvaggio,miniatura metallo 28mm Games Workshop,pittura giallinovagabondo
Orco Selvaggio,miniatura metallo 28mm Games Workshop,pittura giallinovagabondo