Archivi tag: wargames foundry

Sergente dei Paracadutisti Britannici WW II

Questa miniatura in 28 mm raffigura un sergente dei paracadutisti inglesi che svolsero un ruolo fondamentale durante lo sbarco in Normandia e nella tragica operazione Market Garden nel settembre 1944. Le truppe aviotrasportate avevano in dotazione l’uniforme standard, sopra vi indossavano il famoso giubbotto mimetico Dennison, anche l’elmetto si differenziava da quello in dotazione normalmente (quello a bacinella tipico dell’esercito Britannico), per completare la mimetizzazione l’elmetto era ricoperto da una reticella dove venivano inseriti brandelli di iuta.Il pezzo è frutto di un assemblaggio di pezzi di ditte differenti (corpo Wargames Foundry e testa Artizan)
Dopo la preparazione standard (basetta,sabbia,primer bianco) ho dato i colori di base al soldatino: mimetica (Verde oliva), calzoni (marrone uniforme inglese), buffetterie (color kaki), elmetto (verde scuro, viso e mani (carnicino), arma automatica nera, scarpe (nere).
Ho quindi dato sul pezzo(tranne sul viso e le mani ) un lavaggio con l’inchiostro verde militare, sulle parti carnicine invece ho utilizzato il color seppia; asciugato l’inchiostro ho cominciato a tracciare le macchie mimetiche sul giubbotto Dennison (ocra, marrone scuro, verde oliva). Sono passato poi a lumeggiare i pantaloni con un color kaki mischiato al marrone base, per le buffetterie ho utilizzato il kaki mischiato a sabbia e bianco; le ombreggiature le ho ottenute aggiungendo ai colori base del terra di siena bruciato. Il carnicino l’ho lumeggiato aggiungendo al base del giallo brillante e del sabbia, le ombreggiature invece sommando la base al del terra di siena bruciato.
Il terreno è stato dipinto con la tecnica del dry brush dando vari passaggi di color sabbia sempre più chiari, terminata la pittura ho aggiunto dell’erba sintetica ; l’arma automatica è stata dipinta con un passaggio di dry brush molto leggero d’argento.

WWII British Paratroops,miniatura in metallo 28 mm Artizan Designs/Wargames Foundry ,pittura e rielaborazione giallinovagabondo.
WWII British Paratroops,miniatura in metallo 28 mm Artizan Designs/Wargames Foundry ,pittura e rielaborazione giallinovagabondo.
WWII British Paratroops,miniatura in metallo 28 mm Artizan Designs/Wargames Foundry ,pittura e rielaborazione giallinovagabondo.
WWII British Paratroops,miniatura in metallo 28 mm Artizan Designs/Wargames Foundry ,pittura e rielaborazione giallinovagabondo.

FONTI UNIFORMOLOGICHE :
Andrew Mollo – ” Le forze Armate della seconda guerra mondiale – uniformi ,distintivi e organizzazione” – ISTITUTO GEOGRAFICO DE AGOSTINI
Stephen Badsey – ” Arnhem 1944,l’operazione Market-Garden – EDIZIONI DEL PRADO Eserciti e Battaglie n°38
Gregor Ferguson -” I Paracadutisti 1940-1984 ” – EDIZIONI DEL PRADO Serie Uomini in Uniforme n° 9

PIRATA

La miniatura di oggi è un pezzo ormai datato della Wargames Foundry, è parte della prima produzione anni ’90, infatti anche la scala è 25 mm pura. Il pezzo fa parte della serie Bucanieri e Pirati è in metallo e forse risente della longevità e della scultura forse ancora grezza, ma sprigiona ancora un fascino per i veri modellisti.

Prima di tutto ho pulito il nostro pirata utilizzando carta abrasiva molto fine e un cutter molto ben affilato (gli stampi e le centrifughe dell’epoca non erano ancora a livelli di perfezione nella fusione), poi una sgrassatura con dell’essenza di petrolio; quindi ho incollato la miniatura su di una basetta tonda del diametro di 20mm sulla quale ho anche aggiunto della sabbia. Quindi ho dato una mano di primer nero su tutto il pezzo. Terminata questa fase iniziale ho dato i colori di base : sabbia (cappello e calzoni) , nero (giubba smanicata e benda sull’occhio), carnicino (volto,gambe,braccia), cuoio (cintura), ocra (otre,barba e capelli), rosso (fermagli trecce), verde oliva (terreno); sul tutto ho effettuato un lavaggio d’inchiostro color seppia.

Asciugato l’inchiostro ho mischiato i colori di base con delle tonalità più chiare con l’aggiunta di una punta di bianco (questo per le lumeggiature); invece per ombreggiare il pirata ho utilizzato i colori di base mixandoli con tonalità più scure aggiungendo una punta di grigio di Payne. Per il terreno ho usato la tecnica del pennello a secco (Dry Brush) passando tonalità sempre più chiare di color sabbia, terminando poi con un bianco. Alla fine ho aggiunto dell’erba sintetica da modellismo.

Pirata,miniatura metallo 25mm Wargames Foundry,pittura giallinovagabondo
Pirata,miniatura metallo 25mm Wargames Foundry,pittura giallinovagabondo
Pirata,miniatura metallo 25mm Wargames Foundry,pittura giallinovagabondo
Pirata,miniatura metallo 25mm Wargames Foundry,pittura giallinovagabondo
pirata3
Pirata,miniatura metallo 25mm Wargames Foundry,pittura giallinovagabondo
Pirata,miniatura metallo 25mm Wargames Foundry,pittura giallinovagabondo
Pirata,miniatura metallo 25mm Wargames Foundry,pittura giallinovagabondo

dottor Jekyll e mister Hyde

Le due miniature prese in esame sono ispirate al celebre romanzo di Stevenson ‘Lo strano caso del dottor Jekyll e mister Hyde’; la britannica Wargames Foundry le produsse intorno al 2000 per omaggiarle alla clientela del mail order. Per prima cosa con della carta abrasiva ho tolto i residui lasciati dalla fusione, aiutandomi anche con un cutter affilato. Dopo aver ripulito  le miniature dalle imperfezioni lasciate dalla fusione le ho incollate su di una base tonda del diametro di 20mm, sulla quale ho aggiunto della sabbia ; asciugata la colla ho spruzzato il tutto con del primer spray nero. Quindi ho steso i colori base , blu scurissimo (giacca ),grigio scuro (pantaloni e cilindro), marrone scuro (pantaloni), ,carnicino scuro (viso e mani),oro scuro (catena orologio), verde oliva (terreno), nero (scarpe e bastone); sul tutto poi ho dato un lavaggio d’inchiostro nero. Asciugato l’inchiostro sopno passato alla fase della lumeggiatura, i colori sono stati tutti schiariti con delle punte di bianco; tranne che per il carnicino dove ho usato un misto di colore base,sabbia e giallo brillante; i metalli sono stati schiariti con delle tonalità più chiare (oro brillante e argento). Nella fase dell’ombreggiatura ho mischiato ai colori di base del grigio di Payne; per il carnicino ho invece utilizzato un Terra di Siena bruciato.

Il terreno è stato dipinto con la tecnica del dry brush, passando differenti mani di color sabbia sempre più chiaro, poi vi ho incollato dell’erba sintetica da modellismo.

dottor Jekyll,miniatura 28mm metallo,Wargames Foundry,pittura giallinovagabondo
dottor Jekyll,miniatura 28mm metallo,Wargames Foundry,pittura giallinovagabondo
dottor Jekyll,miniatura 28mm metallo,Wargames Foundry,pittura giallinovagabondo
dottor Jekyll,miniatura 28mm metallo,Wargames Foundry,pittura giallinovagabondo
mister Hyde,miniatura 28mm metallo,Wargames Foundry,pittura giallinovagabondo
mister Hyde,miniatura 28mm metallo,Wargames Foundry,pittura giallinovagabondo
mister Hyde,miniatura 28mm metallo,Wargames Foundry,pittura giallinovagabondo
mister Hyde,miniatura 28mm metallo,Wargames Foundry,pittura giallinovagabondo
mister Hyde,miniatura 28mm metallo,Wargames Foundry,pittura giallinovagabondo
mister Hyde,miniatura 28mm metallo,Wargames Foundry,pittura giallinovagabondo
mister Hyde,miniatura 28mm metallo,Wargames Foundry,pittura giallinovagabondo
mister Hyde,miniatura 28mm metallo,Wargames Foundry,pittura giallinovagabondo
mister Hyde,miniatura 28mm metallo,Wargames Foundry,pittura giallinovagabondo
mister Hyde,miniatura 28mm metallo,Wargames Foundry,pittura giallinovagabondo

Dottor Watson

Oggi presentiamo il  la seconda miniatura della Wargames Foundry inerente al periodo vittoriano e liberamente ispirata ai personaggi  creati da  Arthur Conan Doyle , il pezzo raffigura il dottor John H.Watson, il celeberrimo assistente del detective Sherlock Holmes. La miniatura è in metallo scala 28mm , originariamente era data in omaggio ai clienti  del mail order.

Dopo aver ripulito  il soldatino dalle imperfezioni lasciate dalla fusione ho incollato la miniatura su di una base tonda del diametro di 20mm, sulla quale ho aggiunto della sabbia e un mattoncino da modellismo; asciugata la colla ho spruzzato il tutto con del primer spray nero. Quindi ho steso i colori base , blu scurissimo (giacca e pantaloni),grigio scuro (panciotto e bombetta), marrone scuro (scarpe e borsa da medico), metallo scuro (pistola),carnicino scuro (viso e mani),oro scuro (catena orologio), verde oliva (terreno),terra di siena (mattone); sul tutto poi ho dato un lavaggio d’inchiostro nero. Asciugato l’inchiostro sopno passato alla fase della lumeggiatura, i colori sono stati tutti schiariti con delle punte di bianco; tranne che per il carnicino dove ho usato un misto di colore base,sabbia e giallo brillante; i metalli sono stati schiariti con delle tonalità più chiare (oro brillante e argento). Nella fase dell’ombreggiatura ho mischiato ai colori di base del grigio di Payne; per il carnicino ho invece utilizzato un Terra di Siena bruciato.

Il terreno è stato dipinto con la tecnica del dry brush, passando differenti mani di color sabbia sempre più chiaro, poi vi ho incollato dell’erba sintetica da modellismo.

Dottor Watson, miniatura 28mm metallo Wargames Foundry,pittura giallinovagabondo
Dottor Watson, miniatura 28mm metallo Wargames Foundry,pittura giallinovagabondo
Dottor Watson, miniatura 28mm metallo Wargames Foundry,pittura giallinovagabondo
Dottor Watson, miniatura 28mm metallo Wargames Foundry,pittura giallinovagabondo

Sherlock Holmes

Direttamente dalle pagine dei romanzi di Arthur Conan Doyle arriva questa miniatura del perido vittoriano commercializzata dalla Wargames Foundry, il pezzo rappresenta  il celeberrimo  detective Sherlock Holmes. La miniatura è in metallo scala 28mm , originariamente era data in omaggio ai clienti  del mail order.

Dopo aver ripulito  il soldatino dalle imperfezioni lasciate dalla fusione ho incollato la miniatura su di una base tonda del diametro di 20mm, sulla quale ho aggiunto della sabbia e un mattoncino da modellismo; asciugata la colla ho spruzzato il tutto con del primer spray nero. Quindi ho steso i colori base , nocciola (mantella e berretto)contrariamente all’iconografia classica ho preferito dipingere la mantella con un colore unico e non scozzese, a mio avviso vista la dimensione del soldatino la colorazione scozzese avrebbe causato una cacofonia di colori ; grigio scuro (panciotto e calzoni), marrone scuro (scarpe ), metallo scuro (pistola),carnicino scuro (viso e mani),panna (colletto camicia), verde oliva (terreno),terra di siena (mattone); sul tutto poi ho dato un lavaggio d’inchiostro nero. Asciugato l’inchiostro sopno passato alla fase della lumeggiatura, i colori sono stati tutti schiariti con delle punte di bianco; tranne che per il carnicino dove ho usato un misto di colore base,sabbia e giallo brillante; i metalli sono stati schiariti con delle tonalità più chiare (oro brillante e argento). Nella fase dell’ombreggiatura ho mischiato ai colori di base del grigio di Payne; per il carnicino ho invece utilizzato un Terra di Siena bruciato.

Il terreno è stato dipinto con la tecnica del dry brush, passando differenti mani di color sabbia sempre più chiaro, poi vi ho incollato dell’erba sintetica da modellismo.

Sherlock Holmes,miniatura metallo Wargames Foundry 28mm, pittura giallinovagabondo
Sherlock Holmes,miniatura metallo Wargames Foundry 28mm, pittura giallinovagabondo
Sherlock Holmes,miniatura metallo Wargames Foundry 28mm, pittura giallinovagabondo
Sherlock Holmes,miniatura metallo Wargames Foundry 28mm, pittura giallinovagabondo

 

Headsman

La miniatura di oggi fa parte della serie “Pirate & Swashbucklers” prodotta dalla Wargames Foundry, è in metallo scala 28mm, il pezzo rappresenta un carnefice . Per prima cosa ho ripulito la miniatura dalle imperfezioni della fusione, questo utilizzando un cutter affilato e della carta abrasiva molto fine; una volta ripulito il pezzo è stato incollato su di una base tonda in plastica del diametro di 20mm, sulla medesima base ho aggiunto della sabbia da modellismo per simulare il terreno.

A questo punto ho spruzzato del primer spray bianco su tutta la miniatura, asciugato il primer ho dato i colori di base : grigio panciotto,stivali e maschera, rosso scuro calzoni e cappuccio, panna camicia, marrone manico ascia e cinturone,metallo scuro lama ascia, verde oliva terreno, carnicino scuro volto e braccia; sul tutto ho quindi dato un lavaggio d’inchiostro seppia. Nella fase della lumeggiatura ho stemperato i colori con delle punte di bianco, tranne che per il carnicino dove ho usato un miscuglio di sabbia e giallo brillante aggiunti alla base, e per il metallo dove ho utilizzato dell’argento.Le ombreggiature mi hanno visto utilizzare i colori di base mixati a del grigio di Payne, tranne che per il carnicino dove ho usato del terra di Siena bruciata. Per il terreno ho usato la tecnica del dry brush passando varie mani di color sabbia sempre più chiare, terminata la pittura ho aggiunto dell’erba sintetica da modellismo.

Headsman, miniatura 28mm metallo Wargames Foundry, pittura giallinovagabondo
Headsman, miniatura 28mm metallo Wargames Foundry, pittura giallinovagabondo
Headsman, miniatura 28mm metallo Wargames Foundry, pittura giallinovagabondo
Headsman, miniatura 28mm metallo Wargames Foundry, pittura giallinovagabondo

Borseggiatore periodo Vittoriano

La miniatura che presento oggi era parte integrante del catalogo Wargames Foundry del 2000, il pezzo era a tiratura limitata e veniva omaggiato per ordini superiori a determinate cifre; il soggetto è in metallo scala 28mm e rappresenta un borseggiatore dell’epoca Vittoriana ; ovviamente la scultura è caricaturale e forse anche grottesca la pittura è semplice ma di grande soddisfazione.

Per prima cosa ho ripulito il soldatino da tutte le imperfezioni derivanti dalla fusione (questo con un cutter e con della carta abrasiva), ho incollato il pezzo su di una basetta tonda di 20mm di diametro e alla medesima basetta ho aggiunto della sabbia da modellismo e del sughero; asciugata la colla ho dato una mano di primer spray nero. Quindi ho dato i colori di base : marrone per la giacca, grigio antracite per calzoni,scarpe e berretto, nocciola per il bottino,carnicino per volto e mani, verde oliva per il terreno; su tutta la miniatura ho dato poi un lavaggio con inchiostro nero. Sono quindi passato alla fase della lumeggiatura, per tutti i colori ho mischiato le tinte base con una punta di bianco; solo per il carnicino al bianco ho aggiunto del giallo brillante. Nella fase delle ombreggiature al colore base ho aggiunto del nero, tranne che per il viso e le mani dove invece ho utilizzato un terra di siena bruciata; il terreno è stato poi dipinto con la tecnica del dry brush passando varie mani di color sabbia a tinte sempre più chiare, al termine ho aggiunto dell’erba sintetica.

Pickpocket, miniatura 28mm in metallo Wargames Foundry, pittura giallinovagabondo
Pickpocket, miniatura 28mm in metallo Wargames Foundry, pittura giallinovagabondo
Pickpocket, miniatura 28mm in metallo Wargames Foundry, pittura giallinovagabondo
Pickpocket, miniatura 28mm in metallo Wargames Foundry, pittura giallinovagabondo

Ben Gunn

La bella ed espressiva miniatura  miniatura della Wargames Foundry che analizzeremo oggi fa parte di una serie ispirata dal romanzo di Stevenson ” L’ISOLA DEL TESORO “, il pezzo che raffigura Ben Gunn, il marinaio abbandonato dal comandante pirata Flint sull’isola è in metallo di dimensioni circa di 28mm. Dopo la  normale preparazione (pulitura,imbasettamento e preparazione del terreno) ho dato al soldatino una base con primer bianco spray, terminata l’asciugatura del primer ho steso i colori base : Carnicino scuro (pelle),bianco (calzoni), grigio chiaro (barba e capelli),terra di siena (giubba smanicata) La fase successiva ha visto la lumeggiatura dei colori di base ; per tutti ho usato il colore iniziale mischiato ad una punta di bianco, per la pelle al bianco ho aggiunto una punta di giallo brillante(non ho lumeggiato molto la pelle considerando la vita da naufrago del personaggio e l’ovvia esposizione al sole tropicale), terminata la pittura di base sull’intero soldatino ho dato un lavaggio con l’inchiostro seppia. Nella fase dell’ombreggiatura ho utilizzato sempre i colori di base mischiati ad una punta di terra di siena bruciata, sui calzoni ho poi disegnato delle bande azzurre; per il terreno invece ho utilizzato la tecnica del dry brush stendendo varie mani di color sabbia sempre più chiare. Dopo aver terminato la pittura ho decorato il terreno con dell’erba sintetica.

Ben Gunn,miniatura 28 mm metallo Wargames Foundry,pittura giallinovagabondo
Ben Gunn,miniatura 28 mm metallo Wargames Foundry,pittura giallinovagabondo
Ben Gunn,miniatura 28 mm metallo Wargames Foundry,pittura giallinovagabondo
Ben Gunn,miniatura 28 mm metallo Wargames Foundry,pittura giallinovagabondo
Ben Gunn,miniatura 28 mm metallo Wargames Foundry,pittura giallinovagabondo
Ben Gunn,miniatura 28 mm metallo Wargames Foundry,pittura giallinovagabondo

Pew the Blind

Questa splendida e drammatica  miniatura della Wargames Foundry fa parte di una serie ispirata dal romanzo di Stevenson ” L’ISOLA DEL TESORO “, il pezzo che raffigura Pew il pirata cieco, uno dei cattivi del romanzo è in metallo di dimensioni circa di 28mm. Dopo la  normale preparazione (pulitura,imbasettamento e preparazione del terreno) ho dato al soldatino una base con primer bianco spray, terminata l’asciugatura del primer ho steso i colori base : marrone scuro (pastrano e bastone ), blu scuro (abito), grigio (calzoni), panna (calze e benda sul viso,fazzoletto),nero (scarpe),carnicino scuro (pelle),oro (bottoni), verde oliva (terreno); sull’intera miniatura ho quindi dato un lavaggio con inchiostro nero (tranne che sul carnicino dove ho usato dell’inchiostro seppia). La fase successiva ha visto la lumeggiatura dei colori di base ; per tutti ho usato il colre iniziale mischiato ad una punta di bianco, per la pelle al bianco ho aggiunto una punta di giallo brillante.Nella fase dell’ombreggiatura ho utilizzato sempre i colori di base mischiati ad una punta di nero; per il terreno invece ho utilizzato la tecnica del dry brush stendendo varie mani di color sabbia sempre più chiare. Dopo aver terminato la pittura ho decorato il terreno con dell’erba sintetica.

Pew il pirata,miniatura in metallo 28mm Wargames Foundry,pittura giallinovagabondo
Pew il pirata,miniatura in metallo 28mm Wargames Foundry,pittura giallinovagabondo
Pew il pirata,miniatura in metallo 28mm Wargames Foundry,pittura giallinovagabondo
Pew il pirata,miniatura in metallo 28mm Wargames Foundry,pittura giallinovagabondo

Long John Silver

Questa bellissima miniatura della Wargames Foundry fa parte di una serie ispirata dal romanzo di Stevenson ” L’ISOLA DEL TESORO “, il pezzo che raffigura il pirata Long John Silver è in metallo ed è stato commercializzato intorno al 2000.

Per prima cosa ho preparato la miniatura ripulendola dalle imperfezioni derivanti dalla fusione (questo con un cutter e della carta abrasiva molto fine), ho incollato quindi il nostro pirata sulla basetta con della colla cianoacrilica, sulla medesima basetta ho incollato della sabbia (utilizzando della colla vinilica) asciugato il tutto ho spruzzato un primer bianco acrilico sulla miniatura. Sono passato quindi a stendere i colori di base : rosso scuro (giacca), nero (tricorno),rosso (bandana e fusciacca), panna (calzoni e calze), Rosso e verde (pappagallo), marrone (stampelle e scarpe) verde oliva (terreno), carnicino (viso e mani) ; la seconda fase ha comportato il lavaggio del soldatino con dell’inchiostro seppia. La terza fase ha visto la lumeggiatura della miniatura per la giacca ho utilizzato del rosso più chiaro mischiato ad una punta di bianco,i calzoni e le calze sono stati schiariti con del bianco, per il carnicino ho utilizzato un miscuglio del colore base con del giallo brillante e del bianco; gli altri colori sono stati sfumati con punte di bianco. Le ombreggiature le ho ottenute aggiungendo al colore di base del grigio di Payne. Per il terreno invece ho utilizzato la tecnica del dry brush passando varie mani di color sabbia sempre più chiaro.

Long John Silver , miniatura 28mm in metallo Wargames Foundry,pittura giallinovagabondo
Long John Silver , miniatura 28mm in metallo Wargames Foundry,pittura giallinovagabondo
Long John Silver , miniatura 28mm in metallo Wargames Foundry,pittura giallinovagabondo
Long John Silver , miniatura 28mm in metallo Wargames Foundry,pittura giallinovagabondo