Soviet Machine Gun ‘Maxim’

Il set in evidenza oggi è un kik della Russa Zvezda, la scatola di montaggio comprende due team di mitragliatrici Maxim della fanteria sovietica della seconda guerra mondiale (4 soldatini in plastica dura scala 1/72), pezzi molto ben dettagliati come tutti quelli prodotti dalla Zvezda. Per prima acosa dovremo lavare con del sapone per piatti il nostro set, che in seguito dovrà essere assemblato con l’utilizzo di colla cianoacrilica o di colla per plastmodellismo. Dopo aver assemblato i pezzi stuccheremo con dello stucco per plastica le entuali fessure nei punti d’unione e ripuliremo con un cutter o con della carta abrasiva molto fine eventuali sbavature. Terminato l’assemblaggio posizioneremo i vari pezzi su delle basette provvisorie da lavorazione e passeremo sulle miniature il primer (in questo caso ho utilizzato un nero spray).

Adesso potremo stendere i colori di base : nero (scarpe), cuoio (cintura),Kaki (tascapane e zaino),carnicino (viso), grigio verde (cappotto), verde oliva (corpo nitragliatrice ed elmetto), metallo (canna mitragliatrice) ;una volta dipinte le miniature applicheremo un lavaggio di inchiostro seppia .Ora possiamo passare alla fase della lumeggiatura, ai colori di base aggiungeremo delle tonalità più chiare ottenute con un color panna; i visi invece gli schiariremo utilizzando il carnicino di base mischiato con del sabbia,del giallo brillante e del bianco. Per le ombreggiature aggiungeremo ai colori di base del grigio di Payne; mentre per il viso aggiungeremo al carnicino del terra di siena bruciata.

Terminata la pittura prepareremo il terreno incollando con colla vinilica su di una  basetta tonda in plastica della sabbia mista a ghiaietta da modellismo a cui aggiungeremo dei pezzi di sughero per simulare le rocce, asciugato il terriccio dipingeremo con un verde oliva il tutto. Quindi con la tecnica del dry brush daremo varie mani di carnicino e di sabbia in tonalità sempre più chiare, terminato il lavoro di pittura incolleremo le miniature sul terreno con della colla cianoacrilica, in seguito dettaglieremo il tutto con erba e cespugli sintetici.

Soviet Machine Gun Maxim Team, miniature plastica Zvezda scala 1/72, pittura giallinovagabondo

Soviet Machine Gun Maxim Team, miniature plastica Zvezda scala 1/72, pittura giallinovagabondo

Soviet Machine Gun Maxim Team, miniature plastica Zvezda scala 1/72, pittura giallinovagabondo

Soviet Machine Gun Maxim Team, miniature plastica Zvezda scala 1/72, pittura giallinovagabondo

Soviet Machine Gun Maxim Team, miniature plastica Zvezda scala 1/72, pittura giallinovagabondo

Soviet Machine Gun Maxim Team, miniature plastica Zvezda scala 1/72, pittura giallinovagabondo

Soviet Machine Gun Maxim Team, miniature plastica Zvezda scala 1/72, pittura giallinovagabondo

Soviet Machine Gun Maxim Team, miniature plastica Zvezda scala 1/72, pittura giallinovagabondo

Soviet Machine Gun Maxim Team, miniature plastica Zvezda scala 1/72, pittura giallinovagabondo

Soviet Machine Gun Maxim Team, miniature plastica Zvezda scala 1/72, pittura giallinovagabondo

Soviet Machine Gun Maxim Team, miniature plastica Zvezda scala 1/72, pittura giallinovagabondo

Soviet Machine Gun Maxim Team, miniature plastica Zvezda scala 1/72, pittura giallinovagabondo

Soviet Machine Gun Maxim Team, miniature plastica Zvezda scala 1/72, pittura giallinovagabondo

Soviet Machine Gun Maxim Team, miniature plastica Zvezda scala 1/72, pittura giallinovagabondo

Soviet Machine Gun Maxim Team, miniature plastica Zvezda scala 1/72, pittura giallinovagabondo

Soviet Machine Gun Maxim Team, miniature plastica Zvezda scala 1/72, pittura giallinovagabondo

 

 

FONTI UNIFORMOLOGICHE :

 

Andrew Mollo – ” Le forze Armate della seconda guerra mondiale – uniformi ,distintivi e organizzazione” – ISTITUTO GEOGRAFICO DE AGOSTINI

Steven J. Zaloga – ” The Red Army of the Great Patriotic War 1941-45 ” – OSPREY MILITARY serie Men-at Arms n° 216

URL:

bbCode:

HTML:

© Плагин «Share URL».

Lascia un commento